Mio padre la rivoluzione

Mio padre la rivoluzione è una raccolta di racconti, ritratti, biografie impossibili e reportage di viaggio attorno alla storia e al mito della Rivoluzione russa, dai protagonisti dell’ottobre 1917 (Lenin, Stalin e Trockij) a personaggi minori ma non per questo meno affascinanti. Davide Orecchio lavora sulla storia con gli strumenti della letteratura, ne racconta versioni altre e ne esplora possibilità non accadute: in questo libro Trockij è ancora vivo nel 1956 e medita sull’invasione sovietica dell’Ungheria e su Chrušcˇëv che rinnega Stalin. Qualche anno dopo, il giovane Robert Zimmerman entra in una libreria di Hibbing, Minnesota, e scopre i testi di Trockij, non diventa Bob Dylan ma compone altre bellissime canzoni rivoluzionarie come «The End of Dreams». Qui, proprio come nella realtà e oltre essa, il poeta Gianni Rodari che «ha il problema della fantasia» scrive un reportage dalla Russia per il centenario della nascita di Lenin. In Mio padre la rivoluzione la «controstoria» è una chiave offerta al presente per scardinare il passato, per fare i conti coi mostri politici e le speranze tradite del Novecento, ed è anche una guida per immaginare i futuri possibili. Con uno stile originalissimo, Davide Orecchio racconta il sogno e l’incubo della storia, le peripezie e le passioni, i destini aperti degli uomini.

ISBN: 978-88-7521-825-6
Pagine: 313
Pubblicazione: set 2017

18,00 € -15%
15,30 € 15.3 EUR

18,00 €

Acquista
ISBN: 9788875218812
Pubblicazione: set 2017

9,99 € 9.99 EUR

9,99 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Anteprima

Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF

Le recensioni della stampa

Riccardo De Gennaro - Alias - il manifesto

La magia di una narrazione sostenuta da una scrittura ricercata e immaginifica, irruente ed evocativa.
Leggi

Gianni Montieri - Poetarum Silva

La grazia della sua prosa ci ricorderà che da quella rivoluzione veniamo, da tutte le rivoluzioni che ci hanno preceduto dipendiamo.
Leggi

Vittorio Giacopini - Il Venerdì di Repubblica

Anche Orecchio non riesce a sottrarsi alla voga di glamourizzare il passato.
Leggi

Cristina Taglietti - La Lettura - Corriere della Sera

Orecchio lavora sulla lingua e sulle immagini per strappare i protagonisti dal piano strettamente cronologico e proiettarli in un eterno presente che non ha nulla di nostalgico. Il senso della comples...
Leggi

Goffredo Fofi - Internazionale

C'è molto da riflettere da questo eccellente risultato, un "romanzo storico" che colloca Orecchio tra i pochi grandi scrittori di oggi, quelli che oltre a saper scrivere (a fare letteratura), sanno an...
Leggi

Frederika Randall - Internazionale

Davide Orecchio sorprende ancora con la sua inventiva stilistica e le sue preoccupazioni politiche e morali mai futili.
Leggi

Luca Romano - Huffington Post

Un oggetto raro per composizione e idee. Capace di affrontare la classicità senza essere antico, ma al contrario elaborando uno stile unico e estremamente interessante.
Leggi

Marco Mongelli - La Balena Bianca

Un libro strabiliante, che conferma il talento dello scrittore e lo colloca definitivamente tra i migliori scrittori contemporanei, non solo italiani.
Leggi

la Repubblica - Milano

Una raccolta di racconti, ritratti, "biografie impossibili": Davide Orecchio a Milano.
Leggi

Tarabundidee

Dalla Russia con amore: come e quando la Russia entra nella letteratura.
Leggi

Parma Today

Davide Orecchio presenta "Mio padre la rivoluzione" a Parma.
Leggi

Giulio Passerini - LuciaLibri

Davide Orecchio è uno dei migliori scrittori italiani.
Leggi

Rossella Montemurro - Non solo libri tra i Sassi

"Mio padre la rivoluzione" ha uno stile originale e accattivante, guarda alla storia con competenza e non rinuncia a una buona dose di fantasia: tra passato, presente e futuri possibili.
Leggi

Simone Giulitti - Tre racconti

"Mio padre la rivoluzione" offre un’esperienza singolare e entusiasmante. E un modo diverso dal solito di fare letteratura che lascerà certamente soddisfatti.
Leggi

La Nazione - Pisa

Davide Orecchio al Pisa Book Festival.
Leggi

Antonello Saiz - Giuditta Legge

Un libro che gioca molto con il passato, i personaggi storici e i protagonisti dei libri e interroga tutti «perché la storia dobbiamo riscriverla, sennò la dimentichiamo».
Leggi

Internazionale

Consigliato dalla redazione di Internazionale.
Leggi

L'Unione Sarda

Freschi di stampa: "Mio padre la rivoluzione" di Davide Orecchio.
Leggi

Francesco Cataluccio - RadioPopolare

Dieci libri sulla Rivoluzione russa.
Leggi

- Fahrenheit - Radio 3

"Mio padre la rivoluzione" è il Libro del Giorno di Fahrenheit: ascolta il podcast dell'intervista di Graziano Graziani a Davide Orecchio.
Listen

- Repubblica.it

Davide Orecchio racconta "Mio padre la rivoluzione" intervistato da la Repubbica al Pisa Book Festival: guarda il video.
Guarda