Rap

Una storia, due Americhe

Nato a New York negli anni Settanta, il rap è il genere più popolare dell’epoca contemporanea. La sua influenza oggi si avverte ovunque e ben oltre le classifiche dei singoli più venduti: nella cultura pop e negli stili di vita urban, nella moda, nel linguaggio, nella politica e nell’arte. 
Scavando nelle pieghe dei dischi più influenti e nelle biografie dei rapper più iconici - dai Public Enemy a Tupac, dagli Outkast a Kanye West, da Eminem a Kendrick Lamar - Rap racconta come una forma d'espressione nata per denunciare la marginalità a cui è condannata parte dell'America Nera sia diventata un fenomeno globale, uno dei segni distintivi del nostro presente.
Cesare Alemanni ripercorre quarant'anni di musica e società, racconta gli Stati Uniti tra sogni e disillusioni, rifuggendo da semplificazioni e letture di comodo. 
Questo libro non offre solo un'accurata analisi musicale ma delinea anche una controstoria dell'America, dagli anni Settanta a oggi, in cui il rap è un filo rosso che tiene naturalmente insieme razzismo e rivolte, Malcolm X e Jay-Z, la trap e Black Lives Matter.

ISBN: 978-88-3389-046-3
Pagine: 432
Pubblicazione: lug 2019

19,00 € -15%
16,15 € 16.15 EUR

19,00 €

Acquista il cartaceo
ISBN: 9788833891149
Pubblicazione: lug 2019

10,99 € 10.99 EUR

10,99 €

Acquista l'ebook

Extra

Scarica la copertina del libro

Anteprima

Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF

Prossimo evento

14 nov
Cesare Alemanni a Milano
H 18:30
Milano
Apple Store Piazza Liberty

Le recensioni della stampa

Stefano Pistolini - il Venerdì di Repubblica

Saggio competente dello studioso e appassionato Cesare Alemanni, che contiene gli elementi e le ricostruzioni utili a risalire alle sorgenti di questa cultura.
Leggi

Giovanni Vacca - Blow Up

Alemanni non trascura di mettere costantemente e correttamente in relazione i quattro decenni di vita di questa musica con i principali accadimenti della storia recente degli Stati Uniti.
Leggi

La Freccia

Una controstoria degli States.
Leggi

Federico Sardo - Esquire

Il rap come storia degli Stati Uniti: intervista a Cesare Alemanni.
Leggi

Andrea Frateff-Gianni - Il Foglio

Oggi il rap è una delle più grandi e redditizie industrie contemporanee. Alemanni nel suo libro ne traccia la genesi in maniera impeccabile.
Leggi

Simona Maggiorelli - Left

La musica rap è diventata un fenomeno globale. Lo scrittore e giornalista Cesare Alemanni ne ripercorre la storia.
Leggi

Laura Piccinini - D - la Repubblica

Musica e protesta per il clima: l'intervento di Cesare Alemanni.
Leggi

Gianfranco Terzoli - Il Piccolo

Cesare Alemanni ospite del Museo Revoltella di Trieste per presentare "Rap".
Leggi

Gianluca Catalfamo - Il Libraio

Un libro che, senza imbarazzi e senza che siano per forza iperboli buone per le fascette promozionali, si può definire: appassionato, necessario e anche sorprendente.
Leggi

TriesteAllNews

Cesare Alemanni presenta "Rap" ospite di Revoltella Estate a Trieste.
Leggi

Simone Cappelli - ScBlog

Cesare Alemanni illumina con maestria i vari periodi che hanno caratterizzato il rap, li sviscera e li contrappone al momento vissuto.
Leggi

Demented Burrocacao - Noisey - Vice

Riesce, con una penna chiarissima e fluida, a farci entrare nel vissuto dei protagonisti di questa saga che manco il Padrino.
Leggi

Liborio Conca - minima&moralia

Dentro il rap americano: intervista a Cesare Alemanni.
Leggi

Tommaso Naccari - Studio

Il rap tra politica e stile: intervista a Cesare Alemanni.
Leggi

il Tascabile

Il flow, la nascita di uno stile: un estratto da "Rap" di Cesare Alemanni.
Leggi

Tommaso Naccari - Azione

Una lettura pregna di significato e sottotesti, una lettura fondamentale.
Leggi

Adriano Ercolani - XL - la Repubblica

Un libro in grado di far comprendere, e apprezzare, ai non appassionati il significato e il valore di un linguaggio musicale come quello del rap.
Leggi

Gian Paolo Serino - La Provincia

Il rap va raccontato, come accade in questo libro.
Leggi

- Radio Raheem

Cesare Alemanni racconta "Rap" ospite di Dario Moroldo su Radio Raheem.
Guarda