Antartide

Finalista al Premio di Narrativa Mariateresa Di Lascia 

Finalista al Premio Carlo Cassola 

Dopo un periodo trascorso tra i ghiacci polari al seguito di una spedizione scientifica, Matteo torna in Italia. Alle spalle, un incidente sott’acqua, che i colleghi sospettano essere stato un tentativo di suicidio. A Roma lo attende una vita lasciata in sospeso: tutto ciò che partendo aveva abbandonato gli ripiomba presto addosso. Suo padre muore, lasciando tutto in eredità alla Casa di Miriam, una struttura alberghiera in un paesino delle Alpi: proprio dove, nel giro di poco, morirà il padre di Sonia, la ex moglie con cui Matteo aveva quasi perso i contatti. Troppo per essere una coincidenza. Sonia e Matteo saranno costretti a ritrovarsi, questa volta tra i ghiacciai di montagna, nella Casa di Miriam, la quale lentamente svelerà i suoi segreti: fino a che punto la morte è un trauma violento? Quando può essere invece una scelta? E quando è davvero naturale? Solo nel cercare risposte sulla fine, Matteo potrà dare un nuovo inizio alla propria vita.
Un giallo inconsueto, dalla suspense raffinata, animato dalla scrittura nitida e potente di una delle più originali scrittrici italiane di oggi.

ISBN: 978-88-7521-349-7
Pagine: 155
Pubblicazione: ago 2011

13,00 € -15%
11,05 € 11.05 EUR

13,00 €

Acquista
ISBN: 978-88-7521-372-5
Pubblicazione: ago 2011

8,99 € 8.99 EUR

8,99 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Altri libri di Laura Pugno:

Le recensioni della stampa

Alessandra Sarchi - La Lettura - Corriere della Sera

Scegliere come morire è un lusso — e un orizzonte individualistico.
Leggi

La Gazzetta del Mezzogiorno

Laura Pugno finalista del premio letterario Maria Teresa di Lascia.
Leggi

Antonio Loreto - Il manifesto

Il progetto letterario di Laura Pugno è, come i migliori, unitario, dalle sue poesie discendono i suoi romanzi e ogni narrazione deriva quella successiva.
Leggi

Ermanno Paccagnini - Corriere della Sera

Laura Pugno ci conduce nella casa misteriosa per aspiranti al suicidio.
Leggi

Michela Murgia - Il Fatto Quotidiano

Quello che scrive Laura Pugno ha la particolarità di restare appiccicato alle dita con cui poi toccherai tutto il resto.
Leggi

Carlo Faricciotti - Famiglia Cristiana

Il "freddo" dentro.
Leggi

L'Alligatore - Blog

Ogni pagina, anzi ogni parola è al punto giusto, e quando lo leggo tutto si fa silenzio attorno a me, come quando cade la neve.
Leggi

Angiola Codacci-Pisanelli - L'Espresso

Una storia di vita, morte, eutanasia.
Leggi

Benedetta Ferrucci - Mangialibri

Con uno stile limpido, preciso e freddo, Laura Pugno sceglie un argomento da sabbie mobili e ci si muove con la delicatezza e l'attenzione che solo alcuni animali selvatici posseggono.
Leggi

Andrea Cortellessa - TTL - La Stampa

Anche in questo terzo romanzo, l'immaginario narrativo della Pugno si rivela formato nella scrittura poetica.
Leggi

Francesco Longo - Il Riformista

Laura Pugno ama raccontare solitudini, fughe, ambienti ovattati e ostili, dove fa crescere una letteratura livida, asettica, anaffettiva.
Leggi

Daniele Rubatti - Il Futurista

La scrittura incisa su carta con la massima precisione, Laura Pugno ci regala un romanzo purissimo.
Leggi

Torino Sette

Tra i libri più venduti a Torino.
Leggi

Stefano Clerici - La Repubblica

Un giallo esistenziale tra il dolore della morte di un padre e i ricordi di un passato che diventa attuale.
Leggi

L'Unità

Laura Pugno riesce a tradurre la lingua in una materia sottile e tagliente come il diamante.
Leggi

Carlotta Vissani - D - La Repubblica delle Donne

Laura Pugno orchestra un romanzo sottilmente morboso e sensuale, toccando il tema dell'eutanasia, spingendosi nel territorio del giallo sino a scandagliare un amore in avaria e la pesantezza dei silen...
Leggi

Paolo Petroni - Ansa

Il nuovo romanzo di Laura Pugno.
Leggi

Fabrizio Ottaviani - Il Giornale

Le pagine finali di "Antartide" posano sull’intreccio e contengono una pistola, un rapimento e una caccia all’ultimo respiro nella foresta. Ma ciò che più conta è che conferma il talento della scrittr...
Leggi

Corriere Nazionale

L'intrigante giallo di Laura Pugno.
Leggi

La Gazzetta del Mezzogiorno.it

Il terzo romanzo di Laura Pugno.
Leggi

Désirée Paola Capozzo - Elle.it

Una delle voci nuove più interessanti nel panorama letterario italiano.
Leggi

Antonio Prudenzano - Affari Italiani

Laura Pugno è un'apprezzata poetessa, e si vede. Raramente ci si imbatte in un romanzo italiano contemporaneo scritto con una lingua tanto perfetta.
Leggi

Che tempo che fa

Tra i libri consigliati dalla redazione di "Che tempo che fa".
Leggi

Corriere Adriatico

Lieve e intenso.
Leggi

Giupasserini - Blog

Agostino Iacurci firma la copertina di "Antartide".
Leggi

Alberto Cellotto - Libro Breve

Nell'ultima eccezionale prova di Laura Pugno si possono trovare echi buzzantiani.
Leggi

Il Quotidiano della Basilicata

Un giallo inconsueto.
Leggi

Marta Cervino - Marie Claire.it

Un giallo insolito e una meravigliosa capacità di raccontare.
Leggi

Maria Cerino - Il primo amore

Una magistrale educazione alla fine.
Leggi

Ansa.it

Un romanzo sulla morte o sulla sua accettazione come evento naturale e sull'elaborazione del lutto.
Leggi

Nunzio Festa - Stefanodonno Blog

Le descrizioni di Laura Pugno, che usa una penna svelta e snella, salgono nella mente delle donne e degli uomini del libro, per salire nel dibattito vitale che mai dovremmo tralasciare.
Leggi

Traspi.net

Questo libro ci porterà al confine incerto tra la vita e la morte, dove a volte si vorrebbero compiere delle scelte, recuperare significati e libertà.
Leggi

Virgilio

Torna Laura Pugno.
Leggi

Michela Murgia - Michela Murgia.com

Quello che scrive Laura Pugno ha la particolarità di restare appiccicato alle dita con cui poi toccherai tutto il resto.
Leggi