Storia di un boxeur latino

La vita è una milonga, bisogna saperla ballare. In questi due versi di un tango argentino si potrebbe riassumere l’umana vicenda di Gianni Minà. Perché forse non c’è stata, nella storia del giornalismo italiano, vita più smisurata e temeraria della sua, e nessuno che l’abbia saputa ballare con maggiore esuberanza, empatia e curiosità. Per la prima volta Minà ce la racconta in prima persona, con tutti i suoi stupori, le sue risate, le sue amarezze. Come un capitano in esilio che ha magicamente conservato il sorriso leale e disarmante di un funambolo.
Sfila in queste pagine l’abbecedario di una generazione e di un secolo: Muhammad Ali, Jorge Amado, i Beatles, Fidel Castro, Adriano Celentano, Robert De Niro, Gabriel García Márquez, Dizzy Gillespie, Sergio Leone, Diego Armando Maradona, Rigoberta Menchú, Pietro Mennea, Mina, Gianni Morandi, David Alfaro Siqueiros, Tommie Smith, Massimo Troisi, Emil Zátopek. Di nome in nome prendono forma di romanzo le avventure di un ragazzo partito da un quartiere di Torino, in calzoncini corti, da una famiglia di origine siciliana, da un maestro in sedia a rotelle.
Storia di un boxeur latino non è un’autobiografia. È una dichiarazione d’amore alla vita, alla musica, allo sport e agli ideali d’altri tempi. È la storia di quando ci si batteva contro le ingiustizie perché l’ingiustizia contro cui battersi, in ogni tempo e luogo, è sempre la stessa. La storia di quando si poteva giocarsela finché si aveva fiato. E i desideri, quelli veri, erano il tema della vita.


ISBN: 978-88-3389-165-1
Pagine: 232
Pubblicazione: mag 2020

16,00 € -5%
15,20 € 15.2 EUR

16,00 €

Acquista il cartaceo
ISBN: 9788833891743
Pubblicazione: mag 2020

9,99 € 9.99 EUR

9,99 €

Acquista l'ebook

Extra

Scarica la copertina del libro

Anteprima

Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF

Le recensioni della stampa

Giuseppe Smorto - il Venerdì di Repubblica

Eravamo io, Robert, Ali, Sergio e Gabo: intervista a Gianni Minà.
Leggi

Matilde Quarti - Il Libraio

“Il giornalismo è la passione che ho vissuto fino in fondo”: Gianni Minà si racconta.
Leggi

Alessandro Campaiola - Mar dei Sargassi

Gianni Minà: «Ho una passione smodata per il giornalismo e amo Maradona». L'intervista.
Leggi

Stefano Olivari - Indiscreto

È l'autobiografia di Gianni Minà, ma soprattutto è una stupenda opera di narrativa.
Leggi

Tamara Baris - Treccani

Un esaltante romanzo d’avventura, il diario di un uomo fatto di stupore e empatia che ha vagato per una vita tra i tanti volti della sua mitica agendina telefonica, invidiata anche dal grande Troisi.
Leggi

Marco Ciriello - Il Mattino

Il suo libro di memorie diventa un jukebox di per storie indimenticabili, momenti di bellezza assoluta, non solo dall'America Latina, ma da tutto il mondo.
Leggi

Roberto Bertoni - Articolo 21

Storia di un combattente: intervista a Gianni Minà.
Leggi

Massimiliano Castellani - Avvenire

Un memoir scanzonato, a tratti commovente, che andrebbe studiato nelle scuole di giornalismo.
Leggi

Guia Soncini - Linkiesta

Era Forrest Gump prima che Forrest Gump esistesse, non c’era personaggio storico del Novecento, da Castro in su, che non avesse incrociato. La vita di Gianni Minà è un’epica.
Leggi

la Repubblica - Palermo

La Sicilia dei nonni: vi racconto le mie radici. Un estratto da Storia di un boxeur latino di Gianni Minà.
Leggi

Fabio Stassi - la Repubblica - Palermo

Quei pomeriggi ad ascoltare le sue storie da romanzo: così è nato il libro su Gianni Minà.
Leggi

Lavinia M. Caradonna - Mi-Tomorrow

Questo non è proprio un romanzo, nonostante il protagonista abbia avuto una vita molto movimentata, entusiasta, costellata di personaggi leggendari pronti a regalare ogni tipo di aneddoto al lettore.
Leggi

Giovanni Di Prizito - Marcovaldo

Una dopo l’altra, in un vortice di emotività e nostalgia, Gianni Minà mi racconta le storie. I viaggi.
Leggi

Alessandro Fabi - La Balena Bianca

Con un’operazione da “umanista” nel senso più ampio, capace di cogliere l’unità nella varietà, ha concesso una lezione magistrale di metodo giornalistico.
Leggi

Alessandro Campaiola - Mar dei Sargassi

È impossibile non sognare a occhi aperti con la biografia di Gianni Minà, non immaginarsi al suo fianco.
Leggi

Rocco Bellantone - La nuova ecologia

C'è un pezzo importante della storia del giornalismo italiano, e compagni d'avventura formidabili, nel percorso umano e professionale di Gianni Minà.
Leggi

Ombretta Romei - Pulp Libri

Una serie di incontri tra il giornalista e lo scrittore Fabio Stassi ha suggellato quella che più che un’autobiografia,“somiglia a una scacchiera o a un album fotografico".
Leggi

Roberta Rega - Una banda di cefali

Una lunga chiacchierata con uno dei più grandi giornalisti italiani, che ci ha mostrato ancora una volta quanto il valore umano sia fondamento di quello professionale.
Leggi

Alessandro Loppi - minimAL

Sono pillole di memoria distillate in brevissimi capitoli di due/tre pagine l'uno, che corrono lungo l'arco di una vita vissuta pienamente e con raro senso della passione, della ricerca.
Leggi

Giuseppe Smorto - il Venerdì

Gianni Minà racconta l'amicizia con Galeano nell'autobiografia che sarà pubblicata da minimum fax.
Leggi

Elvira Serra - Corriere della Sera

A maggio 2020 minimum fax pubblicherà l'autobiografia di Gianni Minà.
Leggi

Alessio Moitre - Outsiders Webzine

Un auto-ritratto atipico di un peso massimo del giornalismo nostrano.
Leggi

Torino Cronaca Qui

Gianni Minà, l'amore per la vita raccontato attraverso lo sport.
Leggi

Cesare Lanza - La Verità

Un giornalista unico, con una straordinaria qualità: risultava irresistibilmente simpatico ai personaggi che intervistava.
Leggi

Corriere Torino

Ganni Minà e la storia di un boxeur latino.
Leggi

Tuttosport

Molto più di un'autobiografia.
Leggi

Tremila Sport

Forse non c’è stata, nella storia del giornalismo italiano, vita più smisurata e temeraria della sua.
Leggi

Radio 2 - Lo Stato Sociale Show

Fabio Stassi racconta Storia di un boxeur latino ospite dello Stato Sociale a Radio 2: ascolta il podcast.
Listen

- la Repubblica

Chi sono quei signori in foto con Gianni Minà? Un elogio dell'amicizia e del giornalismo.
Guarda