Sarà un capolavoro

Lettere all'agente, all'editor e agli amici scrittori

Giovanissimo, Fitzgerald si pose tre obiettivi: sposare Zelda Sayre, scrivere libri di «valore perenne» e guadagnare un sacco di soldi per vivere «sopra gli schemi». Ma com’era veramente la sua vita? Un tripudio di feste, ville e sregolatezze? In questo libro sono raccolte le lettere che scrisse al suo editor Perkins, al suo agente Ober e agli amici scrittoriHemingway, Wilson – che ebbero un ruolo cruciale nella sua esistenza; lettere che mostrano il ritratto di uno scrittore triste, fragile e solo, indefesso nella sua missione, un intellettuale che interveniva in tutte le fasi del lavoro editoriale dei propri libri e di quelli degli altri (fu accanito lettore di manoscritti, scout, editor), un talento immenso che in nome dell’arte si è sacrificato fino a consumarsi.

Traduzione: Vincenzo Perna

Pagine: 297
Pubblicazione: giu 2017

15,00 € -15%
12,75 € 12.75 EUR

15,00 €

Acquista
Traduzione: Vincenzo Perna

ISBN: 9788875218607
Pubblicazione: giu 2017

8,99 € 8.99 EUR

8,99 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Anteprima

Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF

Le recensioni della stampa

Fulvio Panzeri - Avvenire

Per capire la vicenda artistica di Francis Scott Fitzgerald è utilissimo, in quanto strutturato dal curatore Leonardo G. Luccone come una sorta di biografia letteraria, con brevi e incisive introduzio...
Leggi

Robinson - la Repubblica

"Sarà un capolavoro" è il libro consigliato da Petunia Ollister all'interno della rubrica #BookBreakfast dedicata alle colazioni letterarie.
Leggi

Antonio Merola - Altri animali

Una guida quanto mai necessaria al panorama privato di un uomo.
Leggi

Pietro Boragina - Il Secolo XIX

Un intenso viaggio nella creatività di uno tra i più significativi scrittori americani.
Leggi

Paolo Risi - Zest Letteratura Sostenibile

Seguire F. Scott Fitzgerald nelle sue contorsioni, accompagnarlo nelle derive e nelle esaltazioni momentanee, permette di valicare il confine fra realtà e rappresentazione, accedere con naturalezza n...
Leggi

Casalettori - Robinson - la Repubblica

Il testo, curato da Leonardo Luccone, delinea il carattere, i cedimenti, le passioni, le difficoltà economiche e sociali di un uomo che vuole mettersi in discussione.
Leggi

Paolo Armelli - Wired

Tante, mirabili lettere a editor e amici.
Leggi

Francesco Musolino - Il Fatto Quotidiano

Un ricco epistolario, commentato da Luccone.
Leggi

Luigi Mascheroni - Il Giornale

Ecco la vera vita di Francis Scott Fitzgerald.
Leggi

Pier Luigi Razzano - la Repubblica Napoli

Lettere ispirate, con la stessa carica emotiva, dotate dell'inimitabile tocco à la Fitzgerald.
Leggi

Oriana Mascali - Il Libraio

Leonardo Luccone ricostruisce scrupolosamente un epistolario lungo vent’anni che per la prima volta ci restituisce la continuità della vicenda umana di Fitzgerald nell’insieme.
Leggi

Annalena Benini - Il Foglio

In questo prezioso libro curato da Leonardo G. Luccone ci sono lettere fondamentali per capire il bisogno di scrivere di Fitzgerald.
Leggi

Irene Bignardi - la Repubblica

Scriveva al suo agente, all'editor, agli amici. Scriveva con tenerezza, con rabbia, con humour, cercando di far quadrare quel cerchio impossibile che era la sua vita.
Leggi

La Provincia

Leonardo G. Luccone, tra i massimi esperti di Fitzgerald in Italia, ha raccolto le lettere che l'autore de "Il grande Gatsby" e "Tenera è la notte" scrisse al suo editor, al suo agente e agli scrittor...
Leggi

Rossella Montemurro - Il mio tg

"Sarà un capolavoro" raccoglie le lettere dell'autore di "Il grande Gatsby" e "Tenera è la notte" svelandone un lato inedito.
Leggi

IlFogliettone.it

Le più belle lettere di Fitzgerald.
Leggi

- Fahrenheit - Radio 3

Leonardo Luccone racconta Francis Scott Fitzgerald ospite della trasmissione di Radio 3.
Listen