Troppe puttane! Troppo canottaggio!

Da Balzac a Proust, consigli ai giovani scrittori dai maestri della letteratura francese

La letteratura come arte marziale nei consigli di sette grandi scrittori francesi: Balzac, Baudelaire, Flaubert, Gide, Maupassant, Proust e Zola. Suggerimenti, segreti svelati e lezioni esistenziali a beneficio di chi sogni di dare un giorno alle stampe il suo capolavoro. Dopo una vita di mondanità, Marcel Proust si ritirò in una camera insonorizzata per dedicarsi alla Recherche. Balzac trovava invece nel gran frastuono del mondo il contesto ideale per scrivere un romanzo dopo l’altro. Baudelaire faceva della misantropia una virtù, mentre Flaubert poteva ossessionarsi per giorni interi su una virgola da spostare. E tutti loro, con la generosità dei grandi, hanno messo i segreti della loro arte a disposizione di chi volesse farli propri: nelle lettere spedite ad apprendisti scrittori, in piccoli saggi, oppure disseminandoli come indizi nelle loro stesse opere. Filippo D’Angelo ha raccolto il meglio di questo materiale, ha isolato i passi più utili e significativi, ma anche quelli più sorprendenti e scandalosi, regalandoci un prezioso manuale di scrittura e al tempo stesso il racconto appassionante di come gli autori di romanzi immortali inventarono se stessi.

Leggi la prefazione di Filippo D’Angelo su minima&moralia 

ISBN: 978-88-7521-606-1
Pagine: 128
Pubblicazione: ott 2014

10,00 € -15%
8,50 € 8.5 EUR

10,00 €

Acquista
ISBN: 9788875216313
Pubblicazione: ott 2014

4,99 € 4.99 EUR

4,99 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Altri libri di Filippo D'Angelo:

Le recensioni della stampa

Pierluigi Battista - Corriere della Sera

Filippo D’Angelo scrive che l’obiettivo di un’opera letteraria poteva essere l’unione di una «facoltà poetica» e di «un’idea filosofica».
Leggi

Marilù Oliva - Marie Claire.it

In questo vademecum per prepararsi e rinvigorirsi al mestiere di scrittore si trova anche un compendio finale riadattato dal curatore, che copre tutte le questioni affrontate, dalla tecnica, alla tena...
Leggi

Angelo Guglielmi - TTL - La Stampa

Una geniale antologia di ricette da Balzac a Proust per scoprire e raccontare ciò che la realtà nasconde.
Leggi

Antonio D'Orrico - Sette - Corriere della Sera

La frase «Troppe puttane, troppo canottaggio!» che da sola vale il libro, la scrisse Flaubert a Maupassant invitandolo ad applicarsi di più nel lavoro.
Leggi

Massimiliano Parente - il Giornale

Magnifico libretto curato da Filippo D'Angelo.
Leggi

Antonio Armano - Treccani.it

L'apprendistato letterario secondo i grandi del passato.
Leggi

Paolo Di Stefano - Corriere della Sera

La migliore scuola di scrittura? Leggere.
Leggi

Luca Ricci - Il Messaggero

Gustosissimo il libretto curato da Filippo D’Angelo, che parte come un’operazione di taglia e cuci per approntare un manuale di consigli di scrittura e arriva a lambire alcuni nodi nevralgici della cr...
Leggi

Rossella Montemurro - il mio TG

Un prezioso manuale che svela i segreti dei "grandi" a quanti sognano di scrivere un bestseller.
Leggi

Giulio Passerini - Panorama.it

I 10 libri più belli del 2014 per imparare a scrivere un romanzo.
Leggi

Dida Ghini

Libro che si infila in borsetta, di quella leggerezza colta che ti fa volare, a vedere chi cerca con le braccia stese in alto e saltellando, inutilmente, di prenderti e tirarti giù.
Leggi

Giulia De Rossi - Piego di Libri Blog

Consigli, considerazioni, gustose divagazioni di autori celebri e indirizzati ad aspiranti scrittori
Leggi