Radio Magia

Troppo giovani per aver fatto il Sessantotto, troppo introversi per partecipare al Settantasette, Toppa, Caio, il Gipo e un pugno di altri adolescenti passano le serate fra lunghe camminate e piccoli teppismi, delle cui conseguenze faticano anche soltanto a rendersi conto. Fino al giorno in cui si mettono in testa di far nascere una radio. La mancanza di fondi e di qualsiasi competenza tecnica non frenano il loro contagioso entusiasmo: raccogliendo ovunque dischi e idee, microfoni e pubblicità, animano quel sogno collettivo sotto la rassicurante guida del loro generale manager, certi di avere trovato la chiave per esprimere tutte le proprie qualità, potenzialmente infinite come le onde elettromagnetiche che diffonderanno le loro voci e le loro scelte musicali nell'etere. Dentro e fuori le mura di quella vecchia cantina, il futuro risplende come una promessa

Rievocando con ironia e leggerezza un periodo della nostra storia in cui tutto sembrava possibile e tutto era sul punto di cambiare, Valerio Aiolli attraversa in Radio Magia quella soglia tra immaginazione e realtà che ognuno di noi prima o poi è chiamato a varcare, offrendoci un racconto che ci diverte, ci commuove e dà finalmente voce alla parte meno rappresentata di una generazione, quella che alla fine rimase afona e schiacciata dagli eventi. E che pure compì, con la goffaggine dei dilettanti, il suo maldestro apprendistato alla vita. 

ISBN: 978-88-3389-444-7
Pagine: 139
Pubblicazione: gen 2023

16,00 € -5%
15,20 € 15.2 EUR

16,00 €

ACQUISTA
ISBN: 9788833894591
Pubblicazione: gen 2023

9,90 € 9.9 EUR

9,90 €

Acquista l'ebook

Extra

Scarica la copertina del libro

Anteprima

Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF

Prossimo evento

26 feb
Valerio Aiolli a Testo
H 19:00
Firenze
testo

Le recensioni della stampa

Alessandro Beretta - La Lettura - Corriere della Sera

Il libro segue una breve stagione decisiva per ognuno: il momento in cui l'adolescenza fiorisce di scoperte, dubbi, entusiasmi e invidie.
Leggi

Alberto Paolo Palumbo - MagmaMag

Le vicende di Caputo e dei suoi amici ben simboleggiano l’intreccio fra le piccole storie e la grande Storia, quella che ti chiede subito di aprire gli occhi di fronte alla realtà, che volente o nolen...
Leggi

Simone Innocenti - Corriere Fiorentino - Corriere della Sera

La radio diventa una radio libera grazie a un baracchino che trasmette da uno scantinato dischi che i ragazzi si comprano autotassandosi. E un romanzo, certo. Ma potrebbe essere anche la realtà. E inv...
Leggi

Marco Vichi - La Nazione

Uno sguardo sul passato che meritava di essere raccontato.
Leggi

Fulvio Paloscia - La Repubblica - Ed. Firenze

Un gruppo di ragazzi che fanno della musica il cardine della loro vita mentre il Paese è diviso tra impegno politico e cronaca nera.
Leggi

AdnKronos

Lo scrittore racconta il punto di fuga dalla durezza degli anni '70.
Leggi

Il Libraio

Tra le uscite da tenere d'occhio nel 2023
Leggi