Tullio and the Eolao Most Weirdest on the Canton Ticino

Titolo originale: Il Tullio e l’eolao più stranissimo di tutto il Canton Ticino
Book published: May 2022
Book pages: 469
Rights sold to:


WINNER OF THE BERTO PRIZE


Tullio and the Eolao Most Weirdest on the Canton Ticino, awarded with a special mention at the Calvino Prize, is a eulogy of fantasy that readers can hardly forget.


The Ghiringhellis are an Italian-Swiss odd family who lives in the canton Ticino, in a house full of cats called with names that are adverbs and conjunctions. Mrs Ghiringhelli is an imperturbable and pragmatic woman who works in a bank, Mr Ghiringhelli is an avant-garde poet who translates in quatrains guides and instruction manuals, the oldest daughter is a teenager who is always sulky. And then there’s Tullio. 

Tullio is in fourth grade, and is a shy and silent kid, who always tries to go unnoticed. But an entire city lives and pulses in his boundless imagination. A city populated by superheroes, aliens, talking carnivorous plants, Roger Federer, medieval knights and all that can inhabit the fantasy of a ten years old young boy. Tullio considers more those characters of his fantasy than his professors; this is why he is not doing very well at school. 

During the last year of his primary school he has to face his schoolmates, his relatives from Italy, a freak veterinarian and many other characters. And all this just because one night, during which he was absent-minded as usual, he finds an eolao. And if you have an eolao you can’t go unnoticed. 


Among hyperbolic superlatives, diverted circles and fantastic animals, following the path of the absurd tracked by Gianni Rodari, from Pennac to Vonnegut, from Wes Anderson’s movies to Calvin & Hobbes’ comics, Rigiani reminds us that literature can be a happy and subversive sarabande. A fearless play of language, an exhilarating gimmick, turning upside down that metaphor of the universal order that Switzerland is. 

Press reviews

Stefano Bartezzaghi - Robisnon - La Repubblica

Come c'è un dentro e un fuori del Tullio, così c'è un dentro e fuori della norma del reale e c'è un dentro e fuori del linguaggio. La fantabestia dell'eolao è la creatura tenera e irragionevole che me...
Leggi

Avvenire

«Scoppiettante caleidoscopio di situazioni surreali». Con questa motivazione della giuria Davide Rigiani vince la XXIX edizione del Premio Giuseppe Berto.
Leggi

Chiara Bongiovanni - L'indice dei Libri del Mese

Una prodigiosa capacità di mescolare il quotidiano e il fantastico in cui il fantastico diventa ovvio e il quotidiano produce un perenne inalterato stupore.
Leggi

Deborah Soria - Internazionale Kids

Che sorpresa! È stupendo!
Leggi

Gaetano de Virgilio - Il Foglio

Non è facile definire un destinatario per questo romanzo, ma per dare a Rigiani quel che è di Rigiani possiamo sicuramente asserire che i migliori romanzi per ragazzi sono anche i romanzi migliori per...
Leggi

Nadeesha Uyangoda - Internazionale

Una storia surreale raccontata con l'esuberanza di chi conosce bene gli artifici del fantastico e del comico.
Leggi

Graziano Graziani - Fahrenheit - Rai Radio 3

Un romanzo poderoso.
Leggi

Ermanno Paccagnini - La Lettura - Il Corriere della Sera

Davide Rigiani costruisce, attraverso una lingua mobile, un universo strampalato in Canton Ticino.
Leggi

Minima&Moralia

Un estratto dal libro di Davide Rigiani.
Leggi

Marta Cervino - Marie Claire

Un esordio che sprigiona incanto
Leggi

Alessandro Marongiu - La Nuova Sardegna

Cambiamento e metafora sono proprio le parole chiave dell'esordio di Rigiani, che attraverso le imprevedibili trasfigurazioni di un animale immaginario racconta con impagabile divertimento, suo e nost...
Leggi

Noemi De Luca - Mar dei Sargassi

Un romanzo delicato e bizzarro, spassoso e sincero, come solo un bambino può essere.
Leggi

Benedetta Galli - Il Rifugio dell'Ircocervo

È un oggetto vivo, che si ribella ostinatamente a ogni indagine metodica e ponderata
Leggi

Maria Anna Patti - Casa Lettori

Davide Rigiani ha una voce unica, originale e fantasiosa.
Leggi

Redazione - Il Libraio

Un romanzo pieno di invenzioni, soprattutto sul piano linguistico.
Leggi

Luca Orsenigo - Corriere del Ticino

Qui la distinzione tra letteratura per ragazzi e peri cosiddetti adulti non ha senso e se mai ne avesse avuto uno, qui lo si perderebbe per strada, invenzione dopo invenzione. Questa è semplicemente e...
Leggi

Ovidio Biffi - Azione

Uno dei libri più «cult» del panorama editoriale italiano.
Leggi

Paolo Gualandris - La Provincia - Cremona

L’immaginazione e la fantasia al potere.
Video intervista a Davide Rigiani.
Leggi

RSI

Intervista a Davide Rigiani.
Leggi

Gabriele Ottaviani - Convenzionali

Incantevole e pieno di genio
Leggi

Carlo Martinelli - Alto Adige

Scompiglio assicurato.
Leggi