Pescirossi e pescicani

Napoli, 11 agosto 2011. Un piccolo peschereccio viene travolto da una nave mercantile durante una battuta di pesca. In un’estate torrida un giornalista alle prime armi, tra i pochi a non essere andato ancora in vacanza, viene incaricato di seguire il caso che si chiuderà con la condanna dell’unico pescatore sopravvissuto. Dietro questa tragica fatalità il giovane cronista intuisce però un nodo di reticenze e di ombre, e da allora l’attività dei colossi del mare non smette di ossessionarlo. Continua a indagare per suo conto, a mettere in relazione nomi, luoghi e testimonianze, ad allineare una lista impressionante di incidenti. La sua agenda si riempie di date. Un’altra sciagura sulla costa livornese, una retromarcia sbagliata al porto di Genova che fa crollare la torre dei piloti nel 2013, un incendio sotto il faro di capo Santa Lucia in Sudafrica, davanti alla spiaggia di un parco naturale che tutela ippopotami, coccodrilli e 115 specie diverse di uccelli acquatici, altri episodi insoliti ad Alessandria d’Egitto o lungo le coste della Calabria. Manovre errate, imbarcazioni in fiamme o in panne, spaventosi disastri ambientali con una matrice comune: tutte le navi coinvolte si chiamano Jolly.
Da un incidente di pesca all’apparenza banale si dipana così una rete sommersa di traffici e interessi che ci informa sui guasti e i danni di un intero sistema economico in avaria: la circolazione mondiale delle merci, lo smaltimento abusivo dei rifiuti, l’incessante andirivieni di fusti chimici, tossici e radioattivi. Pescirossi e pescicani è la storia di un’inchiesta, ma anche di un personale apprendistato.

ISBN: 978-88-3389-193-4
Pagine: 139
Pubblicazione: ott 2020

15,00 € -5%
14,25 € 14.25 EUR

15,00 €

Acquista il cartaceo
ISBN: 9788833892160
Pagine: 139
Pubblicazione: ott 2020

8,99 € 8.99 EUR

8,99 €

Acquista l'ebook

Extra

Scarica la copertina del libro

Le recensioni della stampa

Antonio Castaldo - Corriere della Sera

Di Domenico è un giornalista che si è innamorato di una storia. E ha continuato a scavare, a raccogliere dati e informazioni.
Leggi

Marco Ciriello - Il Mattino

Un romanzo/diario che, partendo da un peschereccio travolto da un mercantile, è una grande inchiesta.
Leggi

Angelo Carotenuto - il Venerdì di Repubblica

Ricostruisce il momento in cui ciascuno di noi scopre lo scarto tra gli ideali e il realismo, il margine e la distanza tra i propri principi e contesti complicati nei quali andrebbero difesi.
Leggi

Alessandra Trifari - Mar dei Sargassi

Il lettore resta incollato alle pagine neppure fosse un thriller, ma storce il naso perché quello che legge è realtà ed è impossibile far finta di niente.
Leggi

Lia Amen - Una banda di cefali

Esempio di come dovrebbe essere il giornalismo di inchiesta, animato da una fede irriducibile nella Verità.
Leggi