Ore disperate

L'ultimo processo di Harper Lee

Negli anni Settanta, in un Alabama ancora attraversato dalle tensioni razziali, il reverendo afroamericano Willie Maxwell viene accusato di aver ucciso cinque membri della sua famiglia per incassare i soldi di altrettante polizze assicurative. Più volte processato, viene sempre assolto grazie all’astuzia del suo avvocato, un liberal e campione dei diritti civili. Finché, al funerale della sua ennesima vittima, uno dei parenti lo uccide con un colpo di pistola davanti a una folla di testimoni. A difendere l’assassino in tribunale sarà lo stesso avvocato che aveva fatto assolvere il reverendo.
Una vicenda così clamorosa e controversa da richiamare l'interesse di Harper Lee, che torna nel suo stato natio con l'idea di scrivere la propria personalissima versione di A sangue freddo, il capolavoro dell’amico fraterno Truman Capote al quale aveva contribuito non poco, diciassette anni prima.
Casey Cep ricostruisce l’intera vicenda, dalla sequenza di omicidi al processo, attraverso un lavoro di ricerca da grande reporter e, al tempo stesso, offre un ritratto profondo e commovente di una tra le scrittrici americane più lette e amate del Novecento e della sua lotta con il successo e i misteri della propria creatività, destinata a esaurirsi nella perfezione assoluta di un unico, grandissimo romanzo: Il buio oltre la siepe.

Titolo originale: Furious Hours. Murder, Fraud and the Last Trial of Harper Lee
Traduzione: Sara Bilotti

ISBN: 978-88-3389-157-6
Pagine: 393
Pubblicazione: ott 2020

19,00 € -5%
18,05 € 18.05 EUR

19,00 €

Acquista il cartaceo
Titolo originale: Furious Hours. Murder, Fraud and the Last Trial of Harper Lee
Traduzione: Sara Bilotti

ISBN: 9788833892252
Pubblicazione: ott 2020

10,99 € 10.99 EUR

10,99 €

Acquista l'ebook

Extra

Scarica la copertina del libro

Anteprima

Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF

Le recensioni della stampa

Federica Velonà - Rai Letteratura

Casey Cep secondo Luca Briasco: l'intervista.
Leggi

Diego De Silva - Tuttolibri - La Stampa

Una ricostruzione del periodo in cui Lee diventava una scrittrice, la maturità con cui arrivava a quei fatti e l'incrocio del suo destino di bestsellerista con quello della piccola comunità.
Leggi

Alice Pisu - minima&moralia

Con una prosa che rivela un’inedita vivacità e un preciso intreccio di piani temporali, traccia coordinate di lettura fondamentali per interpretare una delle voci letterarie di maggior rilievo.
Leggi

Tiziana Lo Porto - il Venerdì di Repubblica

A intrecciare magistralmente le storie del reverendo e della scrittrice e ad alzare l'asticella della narrativa non-fiction, arriva l'impeccabile libro della giornalista del New Yorker.
Leggi

Angelo Cennamo - Telegraph Avenue

Una storia vera, verissima, raccontata come se fosse un romanzo. Leggeteo, ne vale la pena.
Leggi

Mario Capello - HuffPost

Nel raccontare una serie di crimini, probabilmente omicidi, impuniti, Ore disperate ci racconta l’Alabama e il sud degli Stati Uniti in una maniera straordinaria.
Leggi