Don Chisciotte in Sicilia

Vincitore Premio La Campana di Burgio IX Edizione


Lillo Vasile, professore in pensione, ha 78 anni, gli ultimi dei quali passati in casa a leggere romanzi gialli. Quando, con una piccola cerimonia, viene aggiunto il nome Vigata alla targa del suo paese, qualcosa gli scatta nella testa e lo porta a convincersi di essere il protagonista delle sue amatissime storie: il commissario Salvo Montalbano. In compagnia della sua fedele spalla Fazio, che in realtà si chiama Ousmane ed è un venditore ambulante senegalese, si getterà a capofitto in un delirante carosello di incontri, risse, evasioni e agguati, cadendo ogni volta e ogni volta rialzandosi perché soltanto due cose contano ormai nella sua vita: essere degno dell'amore della sua Livia e riportare la giustizia in una terra, quella siciliana, spesso avara di riscatti. 

Tra cappelli di paglia come elmi di Mambrino e pale eoliche come mulini a vento, le sue avventure ricalcheranno quelle di Don Chisciotte e del suo scudiero Sancho Panza, ma filtrate alla luce di un'isola che da sempre rovescia e rinnova gli alfabeti e le biblioteche. In questo continuo gioco di rimandi, Roberto Mandracchia riesce a divertirsi e a divertirci con la letteratura, omaggiandola e alimentando l'utopistico desiderio di ogni lettore: essere un altro, un cavaliere errante che ripari i torti della vita e curi la fragilità della condizione umana. Quello che resta, dopo tante tragicomiche capriole, è solo un sentimento di tenerezza e riconoscente stupore. 




ISBN: 978-88-3389-385-3
Pagine: 218
Pubblicazione: lug 2022

16,00 € -5%
15,20 € 15.2 EUR

16,00 €

ACQUISTA
ISBN: 9788833894249
Pagine: 218
Pubblicazione: giu 2022

8,99 € 8.99 EUR

8,99 €

Acquista l'ebook

Extra

Scarica la copertina del libro

Anteprima

Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF

Le recensioni della stampa

Nicola H. Cosentino - La Lettura - Corriere della Sera

Tutta la storia ruota intorno a un uomo comune che' respingendo il reale, diventa effettivamente più coraggioso, forte e ottimista, e trova meno gravosa la sua solitudine.
Leggi

Piero Melati - Il Venerdì - La Repubblica

Le guide ai luoghi immaginari dovranno essere aggiornate. Queste "mappe fantastiche" sono state un
vero successo editoriale.
Leggi

Linkiesta

Le arancine di Cervantes. Il nuovo Don Chisciotte si trova in Sicilia e pensa di essere Montalbano.
Leggi

Giornale di Sicilia

Una riscossa necessaria per dare senso e dignità alla propria esistenza, prossima al tramonto o giunta a metà del cammino, a cui l'autore Roberto Mandracchia conferisce intensità grazie al suo stile d...
Leggi

Antonio Sansonetti - Tgr Rai Sicilia

Intervista a Roberto Mandracchia
Leggi

Gaspare Baglio e Sandra Gesualdi - La Freccia

Un romanzo divertente e tenero, perfetto per L'estate.
Leggi

Il posto delle parole

Roberto Mandracchia riesce a divertirsi e a divertirci con la letteratura, omaggiandola e alimentando l’utopistico desiderio di ogni lettore: essere un altro, un cavaliere errante che ripari i torti d...
Leggi

Emanuela E. Abadessa - La Repubblica Ed. Palermo

Nell'assolato paesaggio siciliano, tra provocazione e divertissement, Don Chisciotte in Sicilia mette a nudo la società, mostrando come sia possibile sfatare qualche luogo comune semplicemente indossa...
Leggi

Cristina Taglietti - 7Corriere - Corriere della Sera

L'omaggio metanarrativo a Camilleri si trasforma in inno alla libertà.
Leggi

Giuseppe Costa - E tu che ne pensi Gingolph?

Un tono costante che accarezza il lettore pagina dopo pagina, avventura dopo avventura, e sfondapiedi dopo sfondapiedi.
Leggi

RTL 102.5

«È l'omaggio divertito a due grandi autori: Miguel de Cervantes e Andrea Camilleri» - Intervista a Roberto Mandracchia.
Leggi

Maria Anna Patti - Casalettori

Geniale, divertente, provocatorio.
Leggi

Carlo Martinelli - Alto Adige

Un romanzo dalla scrittura scintillante e musicale.
Leggi