La Sicilia è un'isola per modo di dire

La Sicilia è un’isola per modo di dire è molte cose insieme: un libro di raffinata e irresistibile comicità, un racconto lucido di una terra molto amata, un diario di viaggio curioso e impertinente, un manuale d’istruzioni per montare e smontare il mito della sicilitudine. Mario Fillioley, scrittore di Siracusa, sa bene che deve fare i conti con il mito. E scherzando fa sul serio: «Chi racconta ha questa responsabilità di raccontare un posto troppo raccontato, sempre raccontato per finzione: tòpos, bella location, ambientazione esotica. Se scrivi un libro, anche piccolo, anche scemo, questa cosa un po’ te la devi ricordare mentre lo scrivi, ci devi provare, altrimenti che fai? Ancora le frasi col passato remoto alla fine, l’accento calcato, il commissario che muore sparato perché non sa rinunciare all’iris con la ricotta, ancora il ciclo dei vinti?» Fillioley rappresenta la Sicilia di oggi con una scrittura ironica e profonda, fugge i luoghi comuni, evita le pose retoriche e quelle facilmente antiretoriche. Fa una cosa semplice e difficilissima allo stesso tempo: accompagna il lettore in spiaggia a Siracusa, per i vicoli di Palermo e sotto i balconi di Noto come fosse un amico, senza trucchi e senza ipocrisie. Riesce così nell’impresa apparentemente impossibile di esprimere qualcosa di nuovo e vero sull’isola troppo grande, l’isola per modo di dire. Perché la Sicilia si può, si deve ancora raccontare, con umorismo e determinazione.

ISBN: 978-88-7521-979-6
Pagine: 225
Pubblicazione: ott 2018

16,00 € -15%
13,60 € 13.6 EUR

16,00 €

In arrivo

Extra

Scarica la copertina del libro

Altri libri di Mario Fillioley: