Son nato scemo e morirò cretino

Scritti 1956-2021

Dalla Sicilia delle baracche alla Torino del boom, dal Sessantotto agli opachi anni Ottanta, fino all'intervento sociale degli anni Novanta, Goffredo Fofi ha attraversato gli ultimi decenni del Novecento e si è affacciato al nuovo millennio offrendo un raro esempio di lucidità e militanza. Ha fondato riviste, pubblicato libri, lanciato iniziative, scoperto fenomeni e talenti, creato reti di persone, stroncato intoccabili: una sorgente continua di idee, ha contraddetto e non ha mai avuto paura di contraddire anche se stesso

Riproposti in modo organico e ragionato, questi scritti ricostruiscono il percorso complesso e affascinante di un vero intellettuale, spaziando dal confronto serrato con i maestri, gli amici e i fratelli maggiori (Fellini, Bene, Morante, Calvino) alle scoperte e riscoperte di autori trascurati o dimenticati, alla valorizzazione della cultura di massa più vitale, sempre in largo anticipo rispetto al mondo accademico. 

ISBN: 978-88-3389-370-9
Pagine: 496
Pubblicazione: mag 2022

18,00 € -5%
17,10 € 17.1 EUR

18,00 €

ACQUISTA
ISBN: 9788833893983
Pagine: 496
Pubblicazione: mag 2022

10,99 € 10.99 EUR

10,99 €

Acquista l'ebook

Extra

Scarica la copertina del libro

Altri libri di Goffredo Fofi:

Le recensioni della stampa

Massimo Raffaelli - Il manifesto

Non esiste in Italia, lontanamente, una figura come la sua e una voce critica così riconoscibile ad apertura di pagina.
Leggi

Cristina Battocletti - Domenica - Il Sole 24 ore

Complementare e fondamentale è la lettura di Son nato scemo e morirò cretino, cinquecento pagine di scritti dal 1956 al 2021con cui Fofi ha fustigato e spronato il Paese.
Leggi

Il Venerdì - La Repubblica

lo sguardo ineguagliabile di chi «ha scritto su tutto senza mai diventare un tuttologo».
Leggi

Davide Orecchio - Nazione Indiana

Son nato scemo e morirò cretino è libro denso, un tesoro pieno di articoli e tracce.
Leggi

Christian Raimo - L'Essenziale

Si può leggere quindi Son nato scemo e morirò cretino come un doppio romanzo di formazione: di uno dei più importanti intellettuali europei e del nostro paese
Leggi

Massimo Onofri - Avvenire

Finché avremo modo di contare su uomini come Fofi, pure con tutte le debolezze e contraddizioni, potremo ancora ritenere di vivere in un Paese fortunato.
Leggi