Signorina Cuorinfranti

Ingiustamente sottovalutato in vita, il talento narrativo di Nathanael West ha ottenuto il meritato riconoscimento solo dopo la morte, avvenuta nel 1940 per un incidente d’auto, a soli trentasette anni. Oggi West è annoverato tra i grandi classici del Novecento americano. 
La «Signorina cuorinfranti» del titolo è la firma di una seguitissima rubrica di consigli ai lettori di un quotidiano newyorkese, dietro la quale si nasconde in realtà un uomo. Quello che era nato come il semplice scerzo di una redazione troppo cinica però diventa una vicenda umana di grande sofferenza: intimamente coinvolto dai problemi dei suoi lettori, e frustrato dalla propria incapacità di offrir loro un aiuto reale, il protagonista precipita in una spirale di autodistruzione, ricercando sollievo di volta in volta nel sesso, nell’alcol, nella religione. Ambientato nella New York della Grande Depressione, questa originalissima novella a episodi offre uno spaccato grottesco ma profondamente empatico di una società in lotta con le proprie illusioni. 

Titolo originale: Mis. Lonelyhearts
Traduzione: Riccardo Duranti

ISBN: 978-88-7521-364-0
Pagine: 116
Pubblicazione: nov 2011

9,00 € -15%
7,65 € 7.65 EUR

9,00 €

Acquista
Titolo originale: Mis. Lonelyhearts
Traduzione: Riccardo Duranti

ISBN: 9788875214197
Pubblicazione: nov 2011

4,99 € 4.99 EUR

4,99 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Le recensioni della stampa

Chiara Ruggiero - Librofilia.it

La Signorina Cuorinfranti come nuova sacerdotessa d'America.
Leggi

Gabriele Romagnoli - Vanity

La storia di un uomo che, spacciandosi per donna, risponde alle lettere, ma si immedesima così tanto nei drammi altrui da sprofondare nella disperazione.
Leggi

Marco Denti - Bookshighway

Signorina Cuorinfranti non concede alcun margine di trattativa ed è duro, aspro e bruciante, tutte doti che ne hanno fatto un classico.
Leggi

Dida Ghini - Dida Blog

Storia breve a fotogrammi immediati che si inseguono veloci e non si fanno mollare.
Leggi

Annalisa Terranova - Secolo d'Italia

West ci offre uno spaccato di società in lotta con le proprie illusioni.
Leggi

Blog Street

Tra i grandi classici del Novecento americano.
Leggi

Graziella Pulce - Alias - Il manifesto

Onirico.
Leggi

Gofferdo Fofi - Avvenire

Capolavoro di straordinaria intensità morale e politica.
Leggi

Luca Rigoni - IL Foglio

Quello raccontato da West è un mondo popolato da falliti di talento.
Leggi

Cristina Taglietti - Io Donna - Corriere della Sera

Solo la pietas tempera, a volte, la rappresentazione dolorosa del mondo.
Leggi

Europa

Torna un grande classico del Novecento.
Leggi

Davide Brullo - Libero

Esilarante, cinico, superbo.
Leggi

La Repubblica - Ed. Palermo

Nella top five della libreria Modusvivendi.
Leggi

Parole Precise

Una favola dell’allucinazione che diventa linguaggio.
Leggi