Ramones

Hey! Ho! Let's Go!

Cosa c'è di più punk di una band che non è mai cambiata, perforando per decenni i timpani dei suoi ascoltatori con pezzi brucianti di tre minuti? A quarant'anni dalla nascita del punk, il primo disco dei Ramones lascia ancora stupefatti, fin da quell'«Hey! Ho! Let's Go!» con il quale si apre e che rappresenta il perfetto biglietto da visita di un album potente, denso di velocità e umorismo. Se il titolo della prima traccia, «Blitzkrieg Bop», con il suo richiamo inquietante alla guerra lampo scatenata dalla Germania durante il secondo conflitto mondiale, incuriosì testate del calibro di Time e Newsweek e alimentò una querelle sugli orientamenti politici del punk, per la stampa specializzata fu subito chiaro che i Ramones erano diversi da tutto ciò che era venuto prima,e molto più astuti di quanto sembrassero. La band elesse giacche di pelle, jeans strappati e un taglio di capelli provocatorio a marchio di fabbrica, cambiando la cultura popolare e l'immaginario giovanile, e trovando sostenitori in ogni ambito, da John Landis a Stephen King. Ancora oggi si discute su cosa sia stato il punk, su come sia iniziato e cosa volesse dire, se fosse intrinsecamente liberale o conservatore. Rombes affronta queste domande rifuggendo da vuote teorizzazioni e raccontando i Ramones non in quanto prototipi o grandi fondatori, ma semplicemente come gruppo, riportando il discorso sulle persone e sulla musica. E ci regala così il ritratto originale e appassionato di una band e di un'epoca che continuano ad affascinare, turbare e soprattutto divertirci alla follia.

Titolo originale: Ramones. Hey! Ho! Let's Go!
Traduzione: Anna Mioni

ISBN: 978-88-7521-810-2
Pagine: 111
Pubblicazione: mag 2017

15,00 € -15%
12,75 € 12.75 EUR

15,00 €

Acquista il cartaceo
Titolo originale: Ramones. Hey! Ho! Let's Go!
Traduzione: Anna Mioni

ISBN: 9788875218492
Pubblicazione: mag 2017

7,99 € 7.99 EUR

7,99 €

Acquista l'ebook

Extra

Scarica la copertina del libro

Anteprima

Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF

Le recensioni della stampa

Il Foglio

Un bel testo di Nicholas Rombes finalmente tradotto in italiano.
Leggi

Serena Adesso - Mangialibri

Il saggio è snello, scritto in maniera agile e scorrevole e si fa leggere volentieri anche dai non esperti musicali. Anzi. Forse è proprio a noi che Rombes si rivolge in primis.
Leggi

Manuel Graziani - Rumore

L'ennesimo libro sui Ramones? Non proprio e non solo.
Leggi

Francesco Raiola - Fanpage

L'esordio dei Ramones, quando il punk non era ancora punk.
Leggi

La Lettura - Corriere della Sera

Un intervento inedito di Nicholas Rombes.
Leggi

Rossella Montemurro - Il mio tg

Un omaggio a questa band che è rimasta immutata. A quarant'anni dalla nascita del punk e dal loro primo disco, Rombes sostiene che Ramones è l'ultimo grande disco moderno.
Leggi

Francesco Pintore - L'Unione Sarda

Nicholas Rombes racconta la storia dei "trovatori del punk" e del percorso che portò la band dal mondo underground a quello della discografia.
Leggi

Il Giornale

Un estratto da "Ramones" di Nicholas Rombes su Il Giornale.
Leggi

Simone Garino - L'Indice dei Libri del Mese

Come spiega Rombes, l'espressione "punk rock" è stata inizialmente rifiutata e poi accettata malvolentieri dai suoi stessi protagonisti.
Leggi