Prima gli idioti

Prima gli idioti, pubblicato originariamente nel 1963, è, dopo Il barile magico, la raccolta che confermò l’eccezionale talento di Bernard Malamud nella forma della short story. Alcuni dei racconti che contiene sono a tutt’oggi considerati fra i suoi capolavori. Un uccello ebreo che parla (in yiddish!) e deve sfuggire alle insidie di un persecutore, una prostituta inutilmente redenta, un professore scampato all’Olocausto che cerca di imparare l’inglese, un bottegaio messo alle strette dall’apertura di un moderno supermercato, una giovane vedova sedotta e abbandonata nella Roma del dopoguerra, un padre in miseria che tenta di racimolare i soldi necessari a mandare il figlio incontro a una sorte migliore in California: in bilico fra realismo amaro e sprazzi di pura surrealtà, i racconti di Malamud sono, in fondo, parabole morali senza tempo che superano la dimensione della letteratura ebrea americana – alla quale pure appartengono – e raccontano il dolore e la speranza di ogni essere umano.

Con un saggio inedito dell’autore. 

Titolo originale: Idiots First
Traduzione: Ida Omboni

ISBN: 978-88-7521-435-7
Pagine: 243
Pubblicazione: set 2012

13,00 € -15%
11,05 € 11.05 EUR

13,00 €

Acquista
Titolo originale: Idiots First
Traduzione: Ida Omboni

ISBN: 9788875214500
Pubblicazione: set 2012

7,99 € 7.99 EUR

7,99 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Le recensioni della stampa

Paolo Mauri - il Venerdì di Repubblica

Bellissima raccolta, emblema di uno scrittore che sa guardare il mondo dal basso.
Leggi

Maria Isa D'Ursi - Conquiste del Lavoro

Qui ritroviamo tutto il mondo, in bilico tra realismo amaro e sprazzi di puro surrealismo dello scrittore americano.
Leggi

Antonio D'Orrico - Sette - Corriere della Sera

E la leggenda dell'autore che scriveva piangendo.
Leggi

Internazionale

Racconti come parabole senza tempo che raccontano il dolore e la speranza di tutti.
Leggi