La fine della strada

La fine della strada (pubblicato originariamente nel 1958 e finalista al National Book Award) è il romanzo meno «barthiano» di John Barth: alla tendenza barocca, sperimentale e metanarrativa che contraddistingue gran parte della sua opera, qui si sostituisce infatti uno stile asciutto e lineare dallo straordinario mordente.
Una situazione quanto mai tipica – un triangolo amoroso sullo sfondo di un’università della East Coast – diventa in queste pagine un formidabile e spietato romanzo filosofico che alterna comicità e nichilismo, satira e tragedia; al centro, uno dei più irresistibili antieroi della letteratura postmoderna: Jacob Horner, il giovane professore adultero che fa della paralisi esistenziale un grottesco sistema di vita.


Titolo originale: The End of the Road
Traduzione: Aldo Buzzi

ISBN: 9788833891415
Pagine: 292
Pubblicazione: giu 2020

17,00 € -5%
16,15 € 16.15 EUR

17,00 €

Acquista il cartaceo
Titolo originale: The End of the Road
Traduzione: Aldo Buzzi

ISBN: 9788833891798
Pubblicazione: giu 2020

9,99 € 9.99 EUR

9,99 €

Acquista l'ebook

Extra

Scarica la copertina del libro

Le recensioni della stampa

Gaia Montanaro - Il Foglio

Ha il pregio di indagare in modo profondo la psicologia e l'interiorità dei personaggi che mette in scena.
Leggi

Gaia Montanaro - Il Foglio

Ha il pregio di indagare in modo profondo la psicologia e l'interiorità dei personaggi che mette in scena.
Leggi

Domenico Starnone - Internazionale

Un bel romanzo di John Barth del 1958.
Leggi

Giuseppe Costigliola - PULP - Libri

Il libro del grande scrittore americano.
Leggi

La Bottega di Hamlin

Uno dei libri più interessanti di John Barth.
Leggi