La fine della strada

Dopo il successo dell’Opera Galleggiante («Un capolavoro della letteratura americana del xx secolo», l’ha definito Franco Cordelli sul Corriere della Sera), la collana minimum classics riporta in libreria dopo interi decenni di assenza il secondo romanzo del geniale John Barth, che con il precedente forma, già nelle intenzioni dell’autore, un dittico quasi inscindibile.
Una situazione quanto mai tipica – un triangolo amoroso sullo sfondo di un’università della East Coast – nelle mani di Barth diventa un formidabile romanzo filosofico che alterna comicità e disperato nichilismo, satira e tragedia; al centro, uno dei più irresistibili antieroi della letteratura postmoderna: Jacob Horner, il giovane professore adultero che fa della paralisi esistenziale un paradossale sistema di vita.


Titolo originale: The End of the Road
Traduzione: Aldo Buzzi

ISBN: 88-7521-001-2
Pagine: 273
Pubblicazione: mar 2004

12,00 € -15%
10,20 € 10.2 EUR

12,00 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Le recensioni della stampa

Domenico Starnone - Internazionale

Un bel romanzo di John Barth del 1958.
Leggi

Giuseppe Costigliola - PULP - Libri

Il libro del grande scrittore americano.
Leggi