Come si ascolta il jazz

Conversazioni con Wayne Shorter, Pat Metheny, Sonny Rollins, Ornette Coleman, Joshua Redman, Branford Marsalis e altri

Non esiste modo migliore per capire un musicista che quello di farlo parlare nel suo stesso linguaggio: la musica. È con questo presupposto cheil critico del New York Times Ben Ratliff ha incontrato quindici fra i maggiori jazzisti contemporanei e li ha invitati a conversare di musica liberamente e disinteressatamente, fuori dalle logiche della promozione discografica o da quelle della confessione biografica.
Il risultato è questo libro unico nel suo genere: chiedendo a ciascun artista di scegliere uno o più brani da ascoltare e commentare insieme a lui, Ratliff accompagna i suoi interlocutori in un affascinante viaggio nella musica che è allo stesso tempo esame delle tecniche esecutive, espressione dei sentimenti suscitati dall’ascolto, riconoscimento delle paternità e dei debiti artistici. Che sia Pat Metheny a commentare la tromba di Miles Davis, Sonny Rollins a spiegare il genio di Charlie Parker, o Joshua Redman a confrontarsi con il mostro sacro Coltrane, i musicisti che prendono la parola in questo libro non smettono di ricordarci a ogni pagina che la magia del jazz è sempre lì, a un tiro di stereo dalle nostre orecchie, se soltanto siamo disposti a lasciarcene catturare.

Titolo originale: The Jazz Ear. Conversations over Music
Traduzione: Marco Bertoli

ISBN: 978-88-7521-266-7
Pagine: 242
Pubblicazione: lug 2010

16,00 € -15%
13,60 € 13.6 EUR

16,00 €

Acquista
Titolo originale: The Jazz Ear. Conversations over Music
Traduzione: Marco Bertoli

ISBN: 9788875215507
Pubblicazione: lug 2010

9,99 € 9.99 EUR

9,99 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Le recensioni della stampa

Filippo La Porta - Il Sole 24 Ore

Il ritmo letterario come improvvisazione.
Leggi

Guido Michelone - Alias- Il manifesto

Interviste ai grandi del jazz.
Leggi

i-libri

La Musica è una delle più alte forme di espressione e di linguaggio che unisce tutti gli uomini in tutto il mondo, ma che tocca ogni animo in modo diverso e unico.
Leggi

Ivo Franchi - Il Sole 24 Ore

Per una volta il musicista non suona, ma ascolta e discute.
Leggi

Michele Lupo - Il paradiso degli orchi

Il critico americano è stato bravo nel favorire un’aria friendly all’origine della sincerità dimostrata dagli intervistati, la qual cosa fa guadagnare a tutta l’operazione un’intelligenza della musica...
Leggi

Francesco Bove - Il Recensore

Un approccio passionale e poco didattico nei confronti del jazz attraverso i racconti e i ricordi dei grandi protagonisti della scena internazionale.
Leggi

Marco Denti - Lettera.com

Una guida perfetta alla scoperta e alla riscoperta del jazz.
Leggi

Franco Bergoglio - Jazz Convention

Letture nuove di brani celebri, giudizi di musicisti su altri musicisti.
Leggi

Corrado Augias - Il Venerdì - La Repubblica

Chi ama il jazz non dovrebbe lasciarsi sfuggire queste conversazioni raccolte da Ratliff con alcuni dei maggiori jazzisti di oggi.
Leggi