Book published: August 2018
Book pages: 186
Translator: Vincenzo Perna
Rights sold to:



Press reviews

Cristina Taglietti - La Lettura - Corriere della Sera

Il saggio di Mark Fisher ridefinisce categorie che, da Freud in poi, aiutano a leggere il nostro immaginario.
Leggi

Benedetto Vecchi - il manifesto

Weid e Eerie, due termini che indicano l'ossessione per ciò che è strano, ma anche per le cose fuori posto, fuori dalla norma. È attorno a questo grumo di significati che si dipana l'ultimo scritto di...
Leggi

Giuliano Milani - Internazionale

Il saggio dà lo stesso straniamento degli autori che analizza.
Leggi

Daniele Martino - Doppiozero

Dopo la visione catastrofica di "Realismo capitalista", che lascia con un groppo in gola tremendo perché è tutto vero, "The weird and the eerie" ci restituisce il miglior Mark Fisher.
Leggi

Veronica Raimo - Rolling Stone

Dopo «Realismo capitalista», il livello successivo della "Fisher-experience".
Leggi

Orazio Labbate - Il Sole 24 ORE

Un saggio di una speciale consistenza narrativa.
Leggi

Il Libraio

In questo libro, il reale si apre dunque all’ignoto, all’incubo e all’incanto.
Leggi