Ricordi di un'educazione cattolica

Questa è la storia di una bambina che perde entrambi i genitori a sei anni e viene affidata alle «cure» di nonni e prozii troppo bigotti per distinguere il confine tra la pedagogia e il sadismo, e che in seguito viene salvata da una coppia di nonni più affettuosi e bonari ma altrettanto severi nel loro conformismo sociale. È la storia di un’educazione rigida e di infiniti passaggi, da un collegio religioso all’altro, da Minneapolis a Seattle, da una famiglia cattolica a una protestante. Ma è anche una storia di scoperte e innamoramenti, di accesi litigi e comici malintesi: tra discussioni teologiche con i padri gesuiti sull’esistenza di Dio, recite scolastiche ambientate nell’antica Roma repubblicana, gite istruttive ai parchi naturalistici che si tramutano in rocamboleschi tour de force alcolici, vere o presunte iniziazioni sessuali, letture proibite e appuntamenti clandestini, la personalità della bambina lascia gradualmente il posto a quella di un’adolescente ribelle e infine a quella di una giovane donna lucida e coraggiosa, aliena alle convenzioni e a ogni forma di moralismo. Pubblicato originariamente nel 1957, Ricordi di un’educazione cattolica è un memoir appassionante come i migliori romanzi di formazione, che unisce il ritratto di un’epoca e la dolorosa confessione personale.


Con una prefazione di Michela Murgia.

Titolo originale: Memories of a Catholic Girlhood
Traduzione: Augusta Mattioli

ISBN: 978-88-7521-486-9
Pagine: 292
Pubblicazione: apr 2013

15,00 € -15%
12,75 € 12.75 EUR

15,00 €

Acquista
Titolo originale: Memories of a Catholic Girlhood
Traduzione: Augusta Mattioli

ISBN: 9788875215286
Pubblicazione: apr 2013

6,99 € 6.99 EUR

6,99 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Anteprima

Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF

Altri libri di Mary McCarthy:

Le recensioni della stampa

Corrado Augias - Il Venerdì - La Repubblica

L'autrice racconta con vivacità, umorismo, qualche spunto (anche lei) di cattiveria, il faticoso apprendistato alla vita dal quale finalmente emergerà una donna coraggiosa aliena da ogni moralismo.
Leggi

Gian Paolo Serino - Libero

Una esistenza tra Bibbie e fucili. Memorie di una cattiva cattolica.
Leggi

Michela Murgia - la Repubblica

Anticipazione di un estratto della prefazione di Michela Murgia.
Leggi

Caterina Ricciardi - Alias - Il manifesto

La scrittrice americana racconta in questo libro la propria infanzia e la fede (perduta) tra aristocrazia e folklore.
Leggi

Internazionale

La storia di una bambina affidate alle cure di nonni e prozii per distinguere il confine tra la pedagogia e il sadismo.
Leggi

Valeria Parrella - Grazia

Un'autobiografia brillantemente romanzata.
Leggi

Sandra Bardotti - Wuz

Un appassionante romanzo di formazione.
Leggi

Marika Piscitelli - I-libri

Le pagine di Mary McCarthy sono percorse da un fine umorismo, trasudano intelligenza e sono ricche di spunti di riflessione. Consigliato a chi non crede in una vita in bianco e nero.
Leggi