Morte di un casanova

Uscito originariamente nel 1978, Morte di un casanova è una raccolta di poesie, prose poetiche, pagine di diario sul tema dell’amore che ci offrono un ritratto intimo e toccante dell’autore. Un libro con una struttura particolare, in cui a una poesia o un brano di prosa ne segue quasi sempre un altro, dallo stesso titolo, che gli fa da controcanto in tono opposto, più ironico o più doloroso; un gioco di specchi, insomma, che incarna perfettamente le contraddizioni, i paradossi e le ambiguità della personalità di Cohen, e dell’esperienza amorosa in sé. Un libro appassionante e provocatorio che resta fra i più significativi della produzione di colui che Suzanne Vega ha definito «mistico e amante, penitente e monaco. Uno dei grandi songwriters del nostro tempo». 

«Cohen e le sue religioni, ebraismo e buddismo. Cohen dal suo osservatorio in Canada, dal suo osservatorio mobile in camere d’albergo in Europa, dal suo osservatorio in un monastero buddista da qualche parte negli Stati Uniti.
Cohen tra Montreal e un’isola greca. Cohen e Gerusalemme sempre presente e sempre lontanissima.
Cohen che in questo libro è sempre da un’altra parte.  
Questo libro di immagini pornografiche e liriche.
Il corpo, lo spirito e un luogo geografico. Tutte cose da scegliere, tutte decisioni da prendere.
E parole che ci faranno sospirare eternamente».

dalla prefazione di Vasco Brondi 

Titolo originale: Death of a Lady's Man
Traduzione: Giancarlo De Cataldo , Damiano Abeni

ISBN: 978-88-7521-433-3
Pagine: 537
Pubblicazione: lug 2012

16,00 € -15%
13,60 € 13.6 EUR

16,00 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Anteprima

Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF

Le recensioni della stampa

Vasco Brondi - Rolling Stone

Omaggio a Leonard Cohen: l'introduzione di Vasco Brondi a "Morte di un casanova".
Leggi

Marco Denti - BooksHighway

Incredibile come Leonard Cohen trasformi la poesia in un linguaggio per parlare con se stesso, per riempire il diario della sua vita perché “la poesia non è altro che informazione".
Leggi

Daniela Pinna - L'Unione Sarda

Un gioco di specchi: a ogni brano segue un suo doppio, spesso da prospettiva rovesciata.
Leggi

Giorgio Maimone - Gioia

Ancora brucia la scintilla del genio.
Leggi

Linus

Un libro verboso e ineguale scritto in anni e anni di eccessi, depressioni, eppure affascinante.
Leggi

Maria Teresa Grillo - Il Lavoro Culturale

In queste pagine si nasconde il piacere puro, a tratti, e commuove, come nella sua storia immaginaria e già rassegnata con la bellissima immagine di una passante cinese.
Leggi

Stefania Vitulli - Il Giornale

Raffinata e coinvolgente come i brani di Cohen.
Leggi

Millepagine

Quando le canzoni sono letteratura.
Leggi

Martina Ercoli - Sololibri.net

Questo libro ci regala il punto di vista intimo e toccante del grande Leonard Cohen.
Leggi

Paperblog

Un libro appassionante e provocatorio che resta tra i più significativi dell'autore.
Leggi

Stefania Giudice - Il Punto

Uno dei libri più significativi della produzione del cantautore.
Leggi