La signora Armitage

La signora Armitage ha avuto uno sciame di figli d quattro mariti, accolti e amati dall'ultimo come fossero suoi, ma proprio quando sembrerebbe giunto il momento di riposarsi e godersi l'esuberante serenità domestica - i bambini più grandi sono ormai in collegio e lei ha infine conquistato la sicurezza economica - scopre che la felicità non è così semplice da conservare.
Tra squarci di intimità familiare, flashback e dialoghi asciutti e sferzanti, Penelope Mortimer traccia - con affilata ironia e senza un filo di vittimismo - un memorabile ritratto di donna e una dolorosa riflessione sul tema della maternità, della monogamia e della nevrosi, in un romanzo di incredibile modernità, che combina lo sguardo spietato di Revolutionary Road alla finezza psicologica di Virginia Woolf.
Dalla Signora Armitage è stato tratto il film Frenesia del piacere, sceneggiato dal premio Nobel inglese Harold Pinter, che valse ad Anne Bancroft una candidatura all'Oscar come miglior attrice protagonista.

Titolo originale: The Pumpkin Eater
Traduzione: Isabella Zani

ISBN: 978-88-6559-514-5
Pagine: 173
Pubblicazione: mar 2018

9,00 € -15%
7,65 € 7.65 EUR

9,00 €

Acquista il cartaceo
Titolo originale: The Pumpkin Eater
Traduzione: Isabella Zani

ISBN: 9788875216221
Pubblicazione: mar 2018

5,99 € 5.99 EUR

5,99 €

Acquista l'ebook

Extra

Scarica la copertina del libro

Anteprima

Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF

Le recensioni della stampa

Libreria Zaum di Bari

Una dolorosa riflessione sul tema della maternità e della monogamia condotto con affilata ironia e senza un filo di vittimismo.
Leggi

Silvana Mazzocchi - La Repubblica

Una trama che racconta i temi universali del nostro vivere: la coppia, la maternità e la voglia di stravolgere riti e doveri familiari.
Leggi

Cinzia Fiori - Corriere della Sera

Una riflessione a forma di romanzo, molto schietta e molto dialogata sulla falsità della famiglia borghese e sulla coazione alla maternità.
Leggi

Bruno Ventavoli - TTL - La Stampa

Torna nella nuova traduzione della Zani, mantenendo tutta la sua lancinante malinconia.
Leggi

F

Il matrimonio in pezzi di una signora decisamente fuori dal comune.
Leggi

Annalena Benini - Il Foglio

È magnifico perché racconta in modo totalmente nudo, ma lieve, i pensieri che invadono il matrimonio e la maternità, la gelosia e la libertà.
Leggi