La signora Armitage

La signora Armitage è la storia di un matrimonio fuori dal comune: quello fra un giovane sceneggiatore cinematografico in ascesa e una donna passionale e vitale (alter ego dell’autrice) che ha avuto uno sciame di figli da quattro uomini diversi, e non sa rassegnarsi a condurre una vita borghese fatta di elegante normalità di facciata e trasgressioni taciute. Fra squarci di intimità familiare, flashback sul passato e scene di dialogo dal ritmo serrato, si dipana un memorabile ritratto di nevrosi femminile, e una dolorosa riflessione sul tema della maternità e della monogamia condotto con affilata ironia e senza un filo di vittimismo. Pubblicato originariamente nel 1962, trasformato poi in un film (Frenesia del piacere) sceneggiato dal premio Nobel inglese Harold Pinter, che valse ad Anne Bancroft una candidatura all’Oscar come miglior attrice protagonista, questo romanzo torna dopo cinquant’anni in una nuova traduzione che ne esalta la sferzante modernità. Fra lo sguardo spietato di Revolutionary Road e la finezza psicologica di Virginia Woolf, La signora Armitage è una riscoperta destinata a incantare i lettori.

Titolo originale: The Pumpkin Eater
Traduzione: Isabella Zani

ISBN: 978-88-7521-570-5
Pagine: 232
Pubblicazione: set 2014

13,00 € -15%
11,05 € 11.05 EUR

13,00 €

Acquista
Titolo originale: The Pumpkin Eater
Traduzione: Isabella Zani

ISBN: 9788875216221
Pubblicazione: set 2014

6,99 € 6.99 EUR

6,99 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Le recensioni della stampa

Libreria Zaum di Bari

Una dolorosa riflessione sul tema della maternità e della monogamia condotto con affilata ironia e senza un filo di vittimismo.
Leggi

Silvana Mazzocchi - La Repubblica

Una trama che racconta i temi universali del nostro vivere: la coppia, la maternità e la voglia di stravolgere riti e doveri familiari.
Leggi

Cinzia Fiori - Corriere della Sera

Una riflessione a forma di romanzo, molto schietta e molto dialogata sulla falsità della famiglia borghese e sulla coazione alla maternità.
Leggi

Bruno Ventavoli - TTL - La Stampa

Torna nella nuova traduzione della Zani, mantenendo tutta la sua lancinante malinconia.
Leggi

F

Il matrimonio in pezzi di una signora decisamente fuori dal comune.
Leggi

Annalena Benini - Il Foglio

È magnifico perché racconta in modo totalmente nudo, ma lieve, i pensieri che invadono il matrimonio e la maternità, la gelosia e la libertà.
Leggi