La notte delle farfalle

 

La notte in cui sua madre viene portata in un ospedale psichiatrico dopo un accesso di follia, Francie ha solo otto anni e rimane sola con la sua babysitter aspettando di poter prendere, la mattina dopo, il treno che la porterà a Los Angeles a vivere con gli zii. Accanto al divano sul quale dorme c’è una lampada con un paralume decorato di farfalle. Al risveglio, Francie vede una farfalla morta, identica a quelle sul paralume, che galleggia dentro un bicchiere d’acqua. Senza farsi vedere dalla babysitter, la deglutisce. Vent’anni dopo Francie si trova costretta a fare i conti con quel momento, immergendosi nel passato e ripescando nella memoria altri due incidenti, molto simili: la scoperta, in un quaderno di scuola, dello scheletro essiccato di uno scarafaggio, e la presenza di un bouquet di rose che riproduce il motivo floreale delle tende di casa. Mentre il mondo intorno a lei sembra quasi perdere di consistenza, i ricordi si fanno sempre più luminosi, e gli insetti e i fiori sembrano aprire lo sguardo verso una terza dimensione. Comincia una dolce battaglia, nella quale salvare e proteggere la farfalla, lo scarafaggio, le rose è forse l’unico modo possibile per ritrovare l’amore di una madre adorabile e folle, e poter ricominciare, una volta per tutte, a vivere. A dieci anni dal suo ultimo romanzo, Aimee Bender torna a esplorare, con una lingua unica per eleganza e limpidezza, un mondo nel quale gli oggetti più banali e quotidiani si trasformano in finestre verso un’altra dimensione e in amuleti di salvezza. E rinnova la dolce magia che ha fatto dell’Inconfondibile tristezza della torta al limone un libro di culto.



 

ISBN: 978-88-3389-267-2
Pagine: 300
Pubblicazione: set 2021

18,00 € -5%
17,10 € 17.1 EUR

18,00 €

Acquista il cartaceo
ISBN: 9788833893129
Pagine: 300
Pubblicazione: set 2021

10,99 € 10.99 EUR

10,99 €

Acquista l'ebook

Extra

Scarica la copertina del libro

Anteprima

Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF

Le recensioni della stampa

Cristina Cassese - Flanerì

Il mistero kafkiano che avvolge la vita di Francie si dipana progressivamente – anche se mai del tutto – pagina dopo pagina, con un ritmo che talvolta accelera per poi rallentare, alternando ricordi e...
Leggi

La Lettrice Rampante

Un libro che colpisce per la sua delicatezza, per il modo in cui gli oggetti del quotidiano da semplici oggetti diventano qualcosa di più, che ci aiuta ad andare avanti.
Leggi

Convenzionali

Aimee Bender indaga la cognizione del dolore e il bisogno di salvezza con una magistrale dolcezza.
Leggi

Marilena Votta - Genius Scuola di scrittura

Io ho sempre sostenuto, e lo racconto a chi la pazienza anche di leggermi, che come noi ci ricordiamo degli oggetti, anche gli oggetti si ricordano di noi, conservando al loro interno memoria delle em...
Leggi

Kevin Brockmeier - New York Times - Internazionale

Se è possibile dividere le opere narrative in quelle che premiano l'immobilità e quelle che premiano il movimento, allora La notte delle farfalle di Aimee Bender appartiene alla prima categoria.
Leggi

Laura Pezzino - Tuttolibri - La Stampa

Per me la magia è sempre connessa alla meraviglia. È qualcosa fuori dalla nostra portata e non per forza legato a cose belle, anzi, a volte fa proprio paura. E mi interessa soprattutto quando ha a che...
Leggi

Marco De Laurentis - Altri Animali

La notte delle farfalle tra gli imperdibili di settembre per Altri Animali.
Leggi

Natalia Ceravolo - Donna Moderna

Forse è giunta l'ora di non chiedersi tutti i perché, di non aspettarsi le risposte giuste, ma solo di accettare. È una costante sfida piena di tenerezza. Quel che è accaduto, è accaduto. Quel che acc...
Leggi