Fedeltà

Fidelity

Grace Paley è una delle intellettuali più affascinanti della scena americana del secondo Novecento: militante pacifista e femminista, autrice di magistrali racconti, ha al suo attivo anche una ricca produzione poetica; questo volume, uscito all'indomani della sua morte, raccoglie versi scritti tra il 2000 e il 2007. È un diario in poesia che registra la vecchiaia, la malattia, la scomparsa degli amici, quello che resta dell’amore quando la fine si avvicina. Ma come sempre nella scrittura di Grace Paley, il mondo irrompe nell’intimità e nel dolore: si possono allevare nipoti e denunciare nuove guerre, accompagnare vecchie amiche alla tomba giurando di non cancellarle dalla rubrica del telefono, ricordare ai poeti che il loro compito non è mettere insieme rime, ma dare voce a chi non ne ha. «Credo nella fedeltà alle mie idee originarie, è il modo che ho per oppormi alle mode imperanti». E nella parola Fidelity è riassunto il testamento della scrittrice. 


Titolo originale: Fidelity
Traduzione: Paolo Cognetti , Livia Brambilla

ISBN: 978-88-7521-305-3
Pagine: 188
Pubblicazione: apr 2011

13,00 € -15%
11,05 € 11.05 EUR

13,00 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Le recensioni della stampa

Laura Lilli - La Repubblica

La raccolta di poesie di Grace Paley, uno dei monumenti del Novecento, punto di riferimento per chiunque ami la scrittura e la giustiza sociale.
Leggi

Sara Antonelli - L'Unità

Un libro che ci svela la vocazione dell'autrice di ricreare sulle pagine le voci della vita.
Leggi

Internazionale

Un diario in poesia.
Leggi

Alberto Toni - Conquiste del Lavoro

Voci da New York.
Leggi

Marco Denti - BooksHighway

Grace Paley sosteneva che “è responsabilità del poeta imparare la verità da chi non ha potere”. Solo per questo merita di essere scoperta e riscoperta, letta e riletta.
Leggi

Libri consigliati: