Exmachina

Storia musicale della nostra estinzione 1992 → ∞

Nei primi anni Novanta il cyberteorico Arthur Kroker profetizzò che la nuova musica elettronica sarebbe stata l'avanguardia per i futuri rapporti tra specie umana e tecnologie digitali. Nello stesso periodo Brian Behlenford, fondatore di Apache e guru della Silicon Valley, lanciava una mailing list tutta dedicata alla cosiddetta Intelligent Dance Music di produttori come Aphex Twin, Autechre e in seguito Boards of Canada: tre nomi tra i più venerati del panorama musicale degli ultimi decenni, maestri indiscussi del suono elettronico nato dalla grande stagione techno. Eppure AFX, AE e BOC restano figure misteriose, sfuggenti, le cui biografie non hanno nulla del respiro epico a cui ci hanno abituati decenni di mitologie pop. Ma allora perché la loro influenza è tanto cruciale? A trent'anni da Artificial Intelligence, la compilation- manifesto che sancì la nascita della «musica da ballo intelligente» imponendosi come testo sacro per l'allora emergente internet culture, Exmachina offre una risposta - azzardata, paranoide, eppure spaventosamente convincente - invitandoci a leggere le parabole di questi artisti come tre capitoli di un'unica storia: quella che comincia con l'irruzione dell'algoritmo nella quiete delle nostre camerette, passa per la spietata potenza di calcolo del processo macchinico, e finisce con l'estinzione della nostra specie. 

Forte di una competenza musicale ai limiti dell'ossessione, Mattioli non ha paura di contaminare la teoria - da Kerényi a McLuhan, dalla scuola cibernetica del dopoguerra a Mark Fisher, da Erik Davis a Nick Land - con la propria sensibilità e i propri incubi. Il risultato è uno strumento precisissimo che ci ascolta dal futuro, intercettando nella musica la frequenza anomala che è lo spirito di questo tempo terrorizzante.  


Valerio Mattioli ospite di Battiti Rai Radio 3 racconta Exmachina

ISBN: 978-88-3389-329-7
Pagine: 335
Pubblicazione: feb 2022

17,00 € -5%
16,15 € 16.15 EUR

17,00 €

Acquista il cartaceo
ISBN: 9788833893617
Pagine: 335
Pubblicazione: feb 2022

10,99 € 10.99 EUR

10,99 €

Acquista l'ebook

Extra

Scarica la copertina del libro

Altri libri di Valerio Mattioli:

Le recensioni della stampa

Stefano I. Bianchi - Blow Up

Scritto con stile scorrevole e piacevolmente "rock" utilizzando metodi e tecniche di pura qualità d.o.c.g. nerd, l'insieme funziona a meraviglia allorché la narrativa non allarga troppo lo spettro ide...
Leggi

Federico Sardo - il Tascabile

Intervista a Valerio Mattioli «Ovviamente, possiamo tirare in ballo tutta una serie di motivazioni più semplici e prosaiche, ma effettivamente pensaci: come pretendere di applicare le categorie dell’u...
Leggi

Francesco Pacifico - Domani

Una scrittura capace di far sognare. I suoi libri diventano incubi ma questi incubi sono la promessa di una vibrazione di vita superiore. Siamo in un'epoca di content e di opere piacevoli che scendono...
Leggi

Alberto Piccinini - Linus

Exmachina è un'esplorazione della musica elettronica tra gli anni 90 e gli anni Zero subito dopo la stagione dei rave, che sono stati l'ultimo grande rito di corpi vivi e macerie industriali.
Leggi

Leonardo Merlini - L'Essenziale

Un saggio personale che analizza, attraverso il prisma della musica elettronica, una delle dinamiche chiave del nostro presente: il dominio di una tecnologia senza volto che oggi maneggiamo ogni giorn...
Leggi

Claudia Durastanti - Internazionale

Mattioli parla dei nessi tra tecnologia, memoria e conjuring del futuro
Leggi

Alessandro Besselva Averame - Rumore

Valerio Mattioli azzarda una operazione che è, prima di tutto, l'esuberante e "iper-esergetico" tentativo di raccontare il non raccontabile, ovvero un universo sonoro, quello nato in seno alla Warp, c...
Leggi

Danceland

Una storia che inizia con l'irruzione dell'algoritmo
Leggi

Chiara Bianchi - CruncEd

La musica delle Macchine diventa patrimonio di un futuro che è già passato. Mattioli ne parla nella sua narrazione paranoica, dialogando in qualche modo con la filosofia e la critica musicale dell’epo...
Leggi

Roberto Mandolini - Rockerilla

Valerio Mattioli trova un modo intelligente per parlare di tre artisti della Warp che hanno fatto la storia della musica degli ultimi trent'anni.
Leggi

Emanuele Sacchi - Film Tv

C'è del genio in Mattioli.
Leggi

Franco Zanetti - Rockol

Quel che fa la differenza fra "Ex Machina" e la maggior parte dei libri che leggo per recensirli è che Mattioli scrive benissimo, proprio dal punto di vista della capacità lessicale e narrativa: tanto...
Leggi

Giovanni Bitetto - Singola

Intervista a Valerio Mattioli «Una delle cose che mi piacerebbe venisse fuori dalla lettura di Exmachina è che la musica di cui parlo non è semplicemente un fenomeno contemporaneo o parallelo alla nas...
Leggi

Andrea Frateff-Gianni - Tag43

Mattioli descrive all’interno del suo libro la musica elettronica come una specie di spinta utopica che attraversa le epoche, più che un puro e semplice genere musicale favorito dalle innovazioni tecn...
Leggi

Fabio Malagnini - Pulp Quotidiano dei libri

Imperdibile per i cultori della materia.
Leggi

Stefano "Bizarre" Quario - Soundwall

Secondo Mattioli questo potrebbe essere lo step decisivo per favorire un passaggio che porti l’uomo a essere meno umano e più macchina
Leggi

Mattia Barro - Esquire Italia

Mattioli, in questo lavoro, sceglie di provocarci, terrorizzarci, affascinarci, tra deliri tecno-filosofici e ricordi infestanti. Ex Machina è una dichiarazione d’amore paranoica, la ricerca di una (n...
Leggi

Cristiano Inguglia - The New Noise

Gli spiriti guida di questo viaggio sono la passione per la musica e soprattutto la paranoia, stato d’animo prevalente durante il concepimento del libro.
Leggi

Michele Lupo - Albi online

Ciò che conta nel libro di Mattioli, imperdibile per i cultori del genere, è la capacità di mostrare come queste musiche siano (state?) il luogo in cui pare essersi incisa una scansione temporale deci...
Leggi

Giovanni Coppola - L'ultimo disco

Intervista a Valerio Mattioli: «Una volta entrati nel dominio della macchina, le nostre categorie spazio-temporali vengono meno, e ti ritrovi in un luogo in cui le coordinate a cui sei abituato divent...
Leggi

Cristiano de Majo - Rivista Studio

Prende le mosse dal ’92 per raccontare come la Warp Records (la mitologica etichetta di Sheffield) e in particolare Aphex Twin, Autechre e Boards of Canada, abbiano saputo immaginare il futuro che ci ...
Leggi

Luigi Lupo - SENTIREASCOLTARE

Intervista a Valerio Mattioli e Simon Reynolds
Leggi

Kolporz

Valerio Mattioli affronta Aphex Twin, Autechre e Boards of Canada
Leggi

The Parallel Vision

“Exmachina“, tra gli ultimi libri usciti in libreria, è indubbiamente uno dei più curiosi e stuzzicanti.
Leggi

Robinson - La Repubblica

Exmachina nella top ten di Robinson
Leggi

L'indiscreto

Un estratto dal libro
Leggi

Simon Reynolds - Il Tascabile

Per molti versi, sono un lettore ideale di Exmachina di Valerio Mattioli
Leggi

- Battiti Rai Radio 3

Valerio Mattioli ospite di Battiti racconta Exmachina: Storia musicale della nostra estinzione
Listen