Un segno invisibile e mio

Leggi l’intervista a Aimee Bender sul nostro magazine. 

Mona Gray, vent’anni, è innamorata dei numeri fino all’ossessione: l’ordine e la precisione dell’aritmetica le servono a difendersi dall’instabilità del mondo. Da quando il padre ha contratto una misteriosa malattia, infatti, Mona ha bloccato ogni propria aspirazione, ha paura di innamorarsi e si rifugia in una serie di piccoli gesti e oggetti scaramantici. Ma quando viene assunta come insegnante di matematica alle elementari, la sua vita - grazie a un’allieva fuori dal comune e aun collega capace di far breccia nella sua timidezza - comincia a cambiare irreversibilmente. 
Tenero, spassoso, commovente, acclamato dal Los Angeles Times come uno dei libri dell’anno, questo romanzo ha lanciato Aimee Bender come una delle migliori voci nella nuova narrativa americana. 

Leggi la rassegna stampa completa

Titolo originale: An Invisible Sign Of My Own
Traduzione: Martina Testa

ISBN: 978-88-6559-066-9
Pagine: 236
Pubblicazione: nov 2011

9,00 € -15%
7,65 € 7.65 EUR

9,00 €

Acquista
Titolo originale: An Invisible Sign Of My Own
Traduzione: Martina Testa

ISBN: 9788875213701
Pubblicazione: nov 2011

6,99 € 6.99 EUR

6,99 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Le recensioni della stampa

Andrea Storti - le mele del Silenzio

Leggetelo, questo prodigio della scrittura.
Leggi

Giulia Cupani - Con Altri Mezzi

Parla di cose enormi, questa vicenda che è insieme fortemente americana e fatalmente universale; e lo fa con uno stile che convince e affascina, che non teme nulla e sa perfettamente dove vuole arriva...
Leggi

Paperblog

Una fiaba per adulti.
Leggi