Sacra Fame dell'Oro

Vincitore della del Premio Letterario Montà d'Alba - C. Cocito 2006

«Dovresti vedere la tua faccia quando si parla di soldi», dice uno dei personaggi di «Locuste», l’ultimo dei racconti di Sacra Fame dell’Oro, al protagonista. L’avidità – di denaro, di potere, di vita, di amore – è la nostra faccia oscura ed è anche il filo rosso che attraversa queste quattro lunghe narrazioni, collocate nei punti nevralgici dell’ultimo mezzo secolo di storia italiana (dalla riorganizzazione delle forze armate dopo il ’45 al boom economico, dal terrorismo nella Torino degli anni di piombo alle frodi finanziarie di inizio XXI secolo).
Quello che di solito si preferisce far finta di non vedere questo libro lo svela. Siano ex ufficiali dell’esercito o funzionari di banca, vengano dal mondo dell’aristocrazia industriale o dal proletariato urbano, i personaggi dei racconti di Aloia – sapientemente costruiti, capaci di far crescere l’adrenalina dei lettori come altrettante "bombe a tempo" – compongono un affresco spietato e intensissimo della nostra società.





ISBN: 978-88-7521-082-3
Pagine: 179
Pubblicazione: mar 2006

10,00 € -15%
8,50 € 8.5 EUR

10,00 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Le recensioni della stampa