Good morning blues

L'autobiografia

Dopo Miles Davis, John Coltrane, Duke Ellington, Ray Charles, James Brown, minimum fax continua a raccontare le vite dei giganti della musica nera: questa volta dando voce a Count Basie, uno dei più grandi pianisti jazz di tutti i tempi, maestro indiscusso dello swing e leader di una big band leggendaria. Basie ripercorre tutta la propria storia, affidandola alla pregevole scrittura del critico e saggista Albert Murray: dall’infanzia nel New Jersey dei primi del secolo, subito contagiata dall’amore per il ragtime, alle prime esperienze a Kansas City e New York, alle brillanti collaborazioni con Billie Holiday e Lester Young, ai tour mondiali con la sua orchestra. Fra aneddoti coloriti e meditazioni profonde, cinquant’anni sulla scena del jazz raccontati con la piacevolezza, lo humour e il rigore che sempre hanno contraddistinto il genio artistico di Count Basie.

Titolo originale: Good Morning Blues. The Autobiography Of Count Basie.
Traduzione: Marco Bertoli

ISBN: 978-88-7521-177-6
Pagine: 537
Pubblicazione: set 2008

17,00 € -15%
14,45 € 14.45 EUR

17,00 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Le recensioni della stampa

Carlo Boccadoro - TTL - La Stampa

Il bravo pianista è quello che fa battere il piede
Leggi

Gian Mario Maletto - Il sole 24 ore

Lussuose novità
Leggi

Musica&Dischi

Good Morning Blues
Leggi

La Provincia di Como

La musica di Basie tra le pagina
Leggi

Countie Basie - Il Sole 24 ore

Quella sera feci ridere New York
Leggi

Gian Mario Maletto - Il Sole 24 ore

Il terzo uomo del jazz
Leggi

Corrado Beldi - Rolling Stone

Good morning blues
Leggi

Liberal

Quel genio di Count Basie
Leggi

La Repubblica - Ed.Milano

Good morning blues
Leggi

Stefano Zenni - Il Giornale della musica

Count Basie
Leggi

Luigi Onori - Alias

Alfabeti jazz. Aspettando l'ultimo risveglio del blues.
Leggi

Adriano Mazzoletti - Mobydick - Liberal

Nel nome di Count Basie
Leggi

Gildo De Stefano - Leggere Tutti

Tutto il Jazz minuto per minuto
Leggi