Book published: June 2018
Book pages: 495
Translators: Chiara Vatteroni
Francesca Lamioni
Rights sold to:



Press reviews

Pierluigi Lucadei - Globusmag

Queste pagine sono una lunga immersione in un mondo che conosciamo bene, perché l’abbiamo sentito cantare e l’abbiamo cantato.
Leggi

Gaja Cenciarelli - Il Dubbio

Nessuno è mai stato come Leonard Cohen, nessuno lo sarà mai più.
Leggi

Giusy Barbieri - C'è vita su Marte

Il triangolo amoroso secondo Leonard Cohen.
Leggi

Raffaele Zappalà - Rockerilla

L'andamento ondivago e visionario della trama lasciò spiazzata la trama e fece di questo libro il capostipite della prosa post-moderna canadese. Ristampa di un libro di culto.
Leggi

Giusy Barbieri - C'è vita su Marte

Intelligente e complicatissimo, eppure in questo libro il miracolo si compie in più di un punto.
Leggi

Gianni Santoro - La Repubblica

Immagini memorabili e pagine di sperimentale e mai gratuito flusso di coscienza.
Leggi

Mariangela Sapere - Scene Contemporanee.it

Si tratta di pagine che vogliono un lettore pronto ad accogliere i flussi mentali e corporei dei protagonisti, pronto a godere della sfida alle regole della narrazione e a farsi prendere dagli eccessi...
Leggi

Walter Catalano - Carmilla

Leonard Cohen ha un rispetto profondo del suo pubblico, non lo inganna, non lo sottovaluta, e ogni singolo spettatore, ascoltatore o lettore si sente coinvolto in prima persona nel suo messaggio.
Leggi

Elena Spadiliero - Sul Romanzo

Quando la prosa si fa poesia.
Leggi

Irene Bignardi - La Repubblica

La prima opera narrativa di Cohen, con la sua prosa spezzata, metaforica, poetica, riesce a parlare ancora alla generazione dei ventenni di adesso.
Leggi

Antonio Lodetti - Il Giornale

Torna il primo romanzo del profeta del dubbio eterno.
Leggi

Nicola Vacca - Senzaudio

La scrittura di Leonard Cohen è un atto rivoluzionario che ci costringe a guardare in faccia la realtà.
Leggi