Nel paese della persuasione

Con questa raccolta di racconti, George Saunders è stato consacrato come uno dei migliori autori di short stories degli Stati Uniti di oggi; paragonato di volta in volta a Vonnegut, Pynchon, Twain, qui dimostra una volta di più il suo talento di scrittore comico e visionario, ma anche profondamente e seriamente critico rispetto alla società contemporanea. Il mondo di Saunders è una versione alterata del nostro, in cui il consumismo, la potenza dei media e dei messaggi pubblicitari, la cultura dello spettacolo, l’aziendalismo, la spersonalizzazione sono elevati all’ennesima potenza e condotti alle loro più estreme, e tragicomiche, conseguenze. Il risultato è una realtà deformata in cui le normali esperienze umane, dal portare un nipotino a teatro al cuocersi una bistecca (per non parlare dell’innamorarsi, fare un figlio e allevarlo) diventano piccoli incubi prodotti dalla burocrazia e dal mercato globale; e viceversa personaggi di soap opera, sacchetti di patatine e scimpanzé da laboratorio acquistano una vita interiore tutta loro. Ma al centro di questo originalissimo e scatenato teatro dell’assurdo c’è l’esigenza di riaffermare, rispetto alle degenerazioni del nostro tempo, l’importanza del libero pensiero e dei rapporti autentici fra le persone: Nel paese della persuasione è una lettura esilarante ma anche un invito accorato alla riflessione e al cambiamento.

Titolo originale: In Persuasion Nation
Traduzione: Cristiana Mennella

ISBN: 978-88-7521-260-5
Pagine: 228
Pubblicazione: mag 2010

15,00 € -15%
12,75 € 12.75 EUR

15,00 €

Acquista
Titolo originale: In Persuasion Nation
Traduzione: Cristiana Mennella

ISBN: 9788875215361
Pubblicazione: mag 2010

7,99 € 7.99 EUR

7,99 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Le recensioni della stampa

Veronica La Peccerella - Face Magazine

Il maestro del racconto ci conduce appena oltre la soglia del futuro, in un luogo in cui un’intera generazione viene cresciuta a merendine e pubblicità, tanto da non avere ricordi propri.
Leggi

Sara Antonelli - L'Unità

Uno dei giganti assoluti della letteratura statunitense.
Leggi

Fulvio Paloscia - La Repubblica.it

Scrivere non significa risolvere i problemi, ma porli in modo corretto.
Leggi

Europa

I racconti dell'autore che è stato paragonato a Vonnegut, Pynchon e Twain.
Leggi

Pier Mario Fasanotti - Liberal

Il libro di uno degli autori più dotati eredi della satira letteraria americana.
Leggi

Antonella Ottolina - A - Anna

Quando Saunders scrive, la realtà più banale assume contorni surreali e disastrosamente spassosi.
Leggi

Christian Frascella - TTL - La Stampa

In questi racconti Saunders conferma la sua cifra trasgressiva e surreale al servizio di una scrittura carica di humour ma vibrante di sgomento per la cinica modernità.
Leggi

Stefano Donno - Il Recensore.com

Con questa raccolta di racconti George Saunders si consacra come migliore "aedo" incontrastato su scala planetaria di short stories.
Leggi

Carlo Mazzi Galanti - D - La Repubblica delle Donne

Un futuro tutto inventato.
Leggi

Dario De Marco - Giudizio Universale

Gli incubi di Saunders stanno per avverarsi.
Leggi