Dodici casi per i vedovi neri

Il club dei Vedovi Neri è composto da sei gentiluomini, forse un po' troppo litigiosi, che ogni mese si riuniscono in un ristorante per mangiare cibi raffinati, bere del buon brandy e conversare amabilmente, serviti da Henry, il fidato cameriere eletto membro onorario del club. A ogni riunione invitano un ospite, al quale pongono la domanda: «Come giustifica la sua esistenza?». Si sviluppa così un vivace contraddittorio che non tarda a colorarsi delle tinte del mistero quando l’ospite, rivelando un dettaglio in apparenza insignificante della sua vita, innesca involontariamente un piccolo o grande enigma alla cui soluzione si dedicheranno i sei... i sette Vedovi Neri.
I Dodici casi per i Vedovi Neri mostrano l’originalità e l’eleganza di un maestro in grado di muoversi con estrema naturalezza tra i generi letterari. 

Titolo originale: More Tales of the Black Widowers
Traduzione: Wanda Ballin

ISBN: 978-88-6559-335-6
Pagine: 250
Pubblicazione: lug 2016

9,00 € -15%
7,65 € 7.65 EUR

9,00 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Le recensioni della stampa

Ida Bozzi - La Lettura - Corriere della Sera

Ritornano gli spunti enigmatici e fantascientifici di Asimov.
Leggi

Martina Frammartino - Paperblog

I «Dodici casi per i Vedovi Neri» mostrano l’originalità e l’eleganza di un maestro in grado di muoversi con estrema naturalezza tra i generi letterari.
Leggi

Andrea Greco - Anna

A ogni incontro c'è un ospite a cui viene posta la domanda: «Come giustifica la sua esistenza?»
Leggi

Renato Minore - 50 & più

Dodici casi per i Vedovi Neri
Leggi

Corrado Augias - il Venerdì

Dodici casi peri Vedovi Neri
Leggi

Francesco Fantasia - Il Messaggero

I Vedovi neri di Asimov a caccia di assassini
Leggi

Laura Lilli - la Repubblica

Quando Asimov si presta al giallo
Leggi