Belli e dannati

Il viaggio autoriale nella «generazione perduta» americana compiuto da Fitzgerald conosce una tappa fondamentale nel 1922 con Belli e dannati, romanzo in parte autobiografico che fotografa splendidamente la vita irrequieta degli Anni Ruggenti: un mondo di passioni e grandi sogni che si accompagnano, ma a volte si scontrano, con la realtà di un travolgente boom economico. Su questo sfondo seguiamo le vicende di Anthony e Gloria, giovane coppia benestante che tra vizi e dissipatezze inganna la logorante attesa di un’eredità destinata a cambiarle la vita. Un romanzo difficile da dimenticare, che precede Il grande Gatsby anticipandone temi e vicende.
Oggi Belli e dannati rivive nella nuova traduzione di Francesco Pacifico, autore dei romanzi Il caso Vittorio (minimum fax, 2003) e Storia della mia purezza (Mondadori, 2010), completato da una prefazione storico-critica dell’americanista Sara Antonelli e da una postfazione del traduttore. 

Titolo originale: The Beautiful and The Dammned
Traduzione: Francesco Pacifico

ISBN: 978-88-7521-298-8
Pagine: 559
Pubblicazione: apr 2011

13,50 € -15%
11,48 € 11.48 EUR

13,50 €

In riassortimento
Titolo originale: The Beautiful and The Dammned
Traduzione: Francesco Pacifico

ISBN: 9788875213176
Pubblicazione: apr 2011

5,99 € 5.99 EUR

5,99 €

In riassortimento

Extra

Scarica la copertina del libro

Anteprima

Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF

Le recensioni della stampa

Gianni Montieri - Doppiozero

George Saunders è uno che spera, che dà speranza e che crede al cuore delle persone, di quello narra e a quello vuole arrivare.
Leggi

Roberto Bertinetti - Il Messaggero.it

Lo scrittore che bruciò tutte le via di salvezza.
Leggi