In punta di penna

Riflessioni sull'arte della narrativa. Volume Secondo

Che cosa induce uomini e donne di tutte le nazionalità e le razze a prendere in mano una penna o a sedersi davanti a un computer per raccontare una storia, e non necessariamente la propria? Quali sono gli strumenti che consentono di trasformare questo impulso in un’opera compiuta, in grado di raggiungere il mondo dei lettori? Con questo secondo volume, prosegue la serie di saggi sulla scrittura e la narrazione come arte e come ricerca, firmati da alcuni tra i più importanti autori americani delle ultime generazioni. Che non esitano a ricorrere all’autobiografismo più spinto, all’aneddotica personale, a vere e proprie microstorie. O ad aprire ai lettori il loro laboratorio, guidandoli dentro l’eterno mistero della creazione letteraria.

Saggi di James Salter, Amy Hempel, Pat Conroy, Elizabeth Gilbert, Robert Stone, Rick BassRick Moody e Margaret F.M. DavisMark Jacobson, Darius JamesBarry Hannah, Jim Harrison, Denis Johnson.

Titolo originale: Why I Write. Thoughts on the Craft of Fiction
Traduzione: Luca Briasco , Sara Bilotti

ISBN: 978-88-3389-005-0
Pagine: 140
Pubblicazione: feb 2019

12,00 € -15%
10,20 € 10.2 EUR

12,00 €

Acquista il cartaceo
Titolo originale: Why I Write. Thoughts on the Craft of Fiction
Traduzione: Luca Briasco , Sara Bilotti

ISBN: 9788833890685
Pubblicazione: feb 2019

6,99 € 6.99 EUR

6,99 €

Acquista l'ebook

Extra

Scarica la copertina del libro

Anteprima

Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF

Le recensioni della stampa

Rossella Pretto - Satisfiction

Un libro che ci introduce nell’eterno mistero della creazione letteraria.
Leggi

Minima&moralia

Io non sono qui per raccogliere notizie. Io sto costruendo una storia - Il saggio di Denis Johnson tratto da «In punta di penna».
Leggi

Gabriele Ottaviani - Convenzionali

Un viaggio divertente, intenso, agile e bellissimo nel mondo della parola, necessità insopprimibile per l’animo umano, che alla consapevolezza e allo studio.
Leggi