Published: ottobre 2014
Pagine: 500
Translator: Tiziana Lo Porto

Press reviews

Bizarre - Blow Up

La Roxon, anche se non era un'artista delle musica, visse davvero una vita immolata al dio del rock.
Read more

Michele Lauro - Panorama.it

Una rilettura della cultura pop appassionante e modernissima.
Read more

Laura Pezzino - Vanity Fair.it

Una delle cose belle da portarsi via da questo 2014.
Read more

Corrado Augias - Il Venerdì - La Repubblica

Un libro lucido e visionario, indispensabile per chi ama il rock.
Read more

Luca Mastrantonio - Corriere della Sera

Ritratto di gruppo in continua evoluzione ed estinzione.
Read more

Alba Solaro - Marie Claire

Gli anni Sessanta e la rivoluzione musicale raccontati da un'australiana ribelle.
Read more

Veronica Tosetti, Carol Rollo - Soft Revolution

Lillian Roxon venne definita “la regina del giornalismo rock’n’roll” e non a torto, perché prima di molti colleghi maschi riuscì a fare da tramite tra il rock e il resto del mondo.
Read more