Presentazione

Marco Rovelli al Salone del Libro di Torino

Venerdì 19 maggio alle ore 15 Marco Rovelli presenta Soffro dunque siamo nella Sala Rosa Padiglione 1 al Salone del Libro di Torino

Interviene Valentina Mossa

La depressione, è stato detto, è la malattia del ventunesimo secolo. Gli antidepressivi rappresentano una delle principali componenti della spesa farmaceutica pubblica e stanno emergendo forme del disagio psichico che non erano altrettanto rilevanti nella psicopatologia del Novecento: disturbi di panico, disturbi borderline, anoressia, bulimia, fenomeni di ritiro sociale. Questo «contagio», cui la pandemia ha fatto da moltiplicatore, ci dice molto sulla natura della nostra civiltà ipermoderna e neoliberale – quella che ha preso corpo negli anni Ottanta all'insegna del motto thatcheriano: «La società non esiste. Esistono solo gli individui».

Grazie a una ricerca lucida e incentrata sulle testimonianze dirette di chi dal disagio psichico è stato travolto e di chi si sforza ogni giorno di comprenderlo e curarlo, Rovelli mostra la profonda connessione esistente tra le nuove psicopatologie e una società «degli individui» in cui vige l'imperativo della prestazione e della competizione. E riflette su come la psichiatria egemone concepisca la «malattia mentale» come il frutto di una macchina cerebrale malata e da riparare, escludendo la dimensione psicosociale sia come fattore generativo, sia come cura.

19 mag
venerdì 19/05/2023 16:00
Salone Internazionale del Libro
Via Nizza - Torino
View on Google Maps

Prossimi eventi Soffro dunque siamo

25 mag
Marco Rovelli a Torino
La Fabbrica delle E - Torino