Incontri

Distanza ravvicinata: come sta andando il nostro progetto

A marzo abbiamo inaugurato Distanza ravvicinata, un progetto nato per invitare librerie e gruppi di lettura a incontrare autori e autrici... al telefono

Abbiamo ricevuto tante richieste e, adesso che sappiamo che per incontrarsi dal vivo bisognerà aspettare ancora un po', vogliamo rinnovarvi l'invito a partecipare: possiamo continuare a parlare di libri online e possiamo immaginare insieme tanti appuntamenti diversi. 

Fabio Stassi racconta così questi primi due mesi:   

«Ho una grande fiducia nella voce umana. Nella voce come parte del corpo, come unica parte del corpo che può viaggiare in rete e metterci in contatto, come fa da quando è stato inventato il telefono. Anche se non ci possiamo ancora stringere la mano, scambiarci un libro, scrivere una dedica, farci una foto insieme, possiamo comunque parlare, conoscerci, farci un’idea, toglierci delle curiosità, riflettere insieme. 

In questi due mesi, ho fatto alcune dirette streaming e molti incontri su piattaforme come Google Meet o Zoom con le scuole e con i gruppi di lettura di librerie o biblioteche che hanno aderito all’iniziativa “Distanza ravvicinata”. Considerato il riscontro positivo e la situazione generale che ancora ci impedisce la presenza, gli incontri proseguiranno e anzi spero si apprezzino sempre più le potenzialità di questa nuova forma di comunicazione.  

Si perdono gli abbracci fisici ma si impara ad abbracciarsi con la voce, e tra le persone si può stabilire un rapporto anche più intimo: ci si vede nelle cucine, nelle stanze, la letteratura torna a essere ospitata nelle case. Soprattutto, lo si può fare a costo zero, senza difficoltà burocratiche o logistiche o economiche che nella modalità precedente potevano costituire degli impedimenti all’incontro.

Poi riprenderemo a vederci insieme nelle librerie, alle fiere, ai Saloni del libro e nelle piazze, ma questo binario potrà restare comunque parallelo o preliminare, e in certi casi prezioso. L’importante è continuare a parlare di libri tra di noi, dovunque e in qualsiasi modo si possa farlo».


Come partecipare:

i gruppi di lettura, le librerie, le scuole e le biblioteche possono inviarci le richieste alla mail gruppidilettura@minimumfax.com. Noi le raccoglieremo tutte e organizzeremo gli incontri.


Il calendario degli incontri

  • 16 giugno alle 18.30: il gruppo di lettura L'Osteria dei lettori di Vicenza incontra Remo Rapino

  • 10 giugno alle 18: il gruppo di lettura della libreria Prampolini di Catania incontra Luca Briasco

  • 8 giugno alle 19: Fabio Stassi presenta Storia di un boxeur latino di Gianni Minà ospite in diretta Facebook della libreria Arcadia di Rovereto


  • 3 giugno: Fabio Stassi incontra l'Istituto superiore Marisa Bellisario di Inzago per raccontare Con in bocca il sapore del mondo

  • 1 giugno alle 18: il gruppo di lettura della libreria Prampolini di Catania incontra Fabio Stassi

  • 28 maggio: il gruppo di lettura della libreria La Gilda dei Narratori di Messina incontra Remo Rapino

  • 21 maggio alle 19: Carola Susani racconta La prima vita di Italo Orlando e Terrapiena ospite della diretta Facebook della libreria Book Morning di Genova

  • 12 maggio alle 19: Antonio Talia presenta Statale 106 ospite in diretta Facebook della libreria Tempo Ritrovato di Milano

  • mercoledì 1 aprile alle 21: Danilo Soscia presenta Gli dei notturni ospite del gruppo Facebook Scrittori a domicilio

  • lunedì 23 marzo alle 19: Giulia Cavaliere presenta Romantic Italia ospite di #stayON 





(Foto: Quino Al - Unsplash)

In evidenza