David Mamet

Autore

David Mamet: all the books in our catalog

David Mamet's bibliografy

Il crittogramma, Einaudi, 2004
Vermont, Feltrinelli Traveller, 2004
Boston marriage, Einaudi, 2003
Reunion. Dark Pony, Besa, 2001
Teatro. Vol. 1: Il bosco-Una vita nel teatro-Glengerry Glen Ross, Costa & Nolan, 1996

Filmografia
La casa dei giochi, 1987
Le cose cambiano, 1987
Homicide, 1991
Oleanna, 1994
La formula, 1997
Il caso Winslow, 1999
Hollywood, Vermont, 2000
Catastrophe, 2000
Il colpo, 2001
Spartan, 2003 
Edmond, 2005
The Unit, 2006
Redbelt, 2008

Film scritti da David Mamet

Il postino suona sempre due volte, di Bob Rafelson, 1981, dall’omonimo romanzo di James Cain, sceneggiatura.
Il verdetto, di Sidney Lumet, 1982, dall’omonimo romanzo di Barry Reed, sceneggiatura.
A proposito della notte scorsa..., di Edward Zwick, 1986, dalla pièce Perversioni sessuali a Chicago di Mamet, sceneggiatura.
Gli intoccabili, di Brian De Palma, 1987, dal romanzo The Untouchables di Elliot Ness e Oscar Fraley, sceneggiatura.
Non siamo angeli, di Neil Jordan, 1989, soggetto e sceneggiatura.
The Water Engine, di Steven Schachter, 1992, soggetto e sceneggiatura (film per la tv).
Americani, di James Foley, 1992, dalla pièce Glengarry Glen Ross di Mamet, sceneggiatura.
Hoffa – Santo o mafioso?, di Danny De Vito, 1992, soggetto e sceneggiatura.
Sol levante, di Philip Kaufman, 1993, dall’omonimo romanzo di Michael Crichton, sceneggiatura (non accreditato).
A Life in the Theater, di Gregory Moscher, 1993, dall’omonima pièce di Mamet, sceneggiatura (film per la tv).
Vanya sulla 42a strada, di Louis Malle, 1994, soggetto e sceneggiatura.
Texan, di Treat Williams, 1994, soggetto e sceneggiatura (film per la tv).
American Buffalo, di Michael Corrente, 1996, dall’omonima pièce di Mamet, sceneggiatura.
L’urlo dell’odio, di Lee Tamahori, 1997, soggetto e sceneggiatura.
Sesso e potere, di Barry Levinson, 1997, dal romanzo American Hero di Larry Beinhart, sceneggiatura (con Hilary Henkin).
Ronin, di John Frankenheimer, 1998, sceneggiatura (sotto il nome di Richard Weisz, con J.D. Zeik).
Lansky, di John McNaughton, 1999, soggetto e sceneggiatura (film per la tv).
Lakeboat, di Joe Mantegna, 2000, dall’omonima pièce di Mamet, sceneggiatura.
Hannibal, di Ridley Scott, 2001, dall’omonimo romanzo di Thomas Harris, sceneggiatura (con Steven Zaillian).
Edmond, di Stuart Gordon, 2005, sceneggiatura.