Giordano Meacci

Giordano Meacci (Roma, 1971) ha pubblicato per Rizzoli Fuori i secondi e per minimum fax il reportage Improvviso il Novecento. Pasolini professore (2015) e la raccolta Tutto quello che posso (2005). Un suo racconto è incluso nell’antologia La qualità dell’aria, ripubblicata nel 2015. Il suo primo romanzo, Il Cinghiale che uccise Liberty Valance (minimum fax 2016), è finalista al Premio Strega. Con Claudio Caligari e Francesca Serafini ha scritto Non essere cattivo (2015) di Claudio Caligari.



Foto courtesy©Rino Bianchi - tutti i diritti riservati/all rights reserved 

I titoli di Giordano Meacci in catalogo

Giordano Meacci
Il Cinghiale che uccise Liberty Valance Finalista al Premio Strega 2016
Giordano Meacci
Improvviso il Novecento Una fotografi a intima e inedita di uno dei più grandi intellettuali italiani del...
Autori vari
La qualità dell'aria Per la prima volta in edizione tascabile, l’antologia italiana di minimum fax che ha...
Giordano Meacci
Tutto quello che posso Finalista al Premio Letterario Montà d'Alba - C.CocitoPerché a Salisburgo, nel 176...

Bibliografia italiana

Improvviso il Novecento - Pasolini professore (Filigrana) minimum fax, 2015
Racconto in La qualità dell'aria - Storie di questo tempo (mini) - Autori vari minimum fax, 2015
Tutto quello che posso (Nichel) minimum fax, 2005
Racconto in La qualità dell'aria - Storie di questo tempo (Nichel) - Autori vari minimum fax, 2004
Improvviso il Novecento - Pasolini professore (Filigrana) minimum fax, 2000


Fuori i secondi. Guida ai personaggi minori, Rizzoli Bur, 2002

Google+