Storie della farfalla

 

Amici e complici di bravate, sesso e avventure, un giornalista e un fotografo americani si immergono e ci accompagnano in un lungo itinerario fra Oriente e Occidente. Nell’inferno della Cambogia, ancora segnata da un profondo retaggio di stragi e violenze, il giornalista si innamora perdutamente di Vanna, una prostituta proveniente dalla capitale. Ma anziché trovare un impossibile e forse ipocrita riscatto nell’amore, continua le sue peregrinazioni in un mondo nel quale degradazione e purezza formano un binomio inestricabile. Tra taxi-girl e turisti del sesso, tra cinismo e perdizione, Storie della farfalla è una fiaba crudele, che trasforma in incubo contemporaneo il sogno romantico dell’amore assoluto, dell’innocenza felice. Vollmann si spinge a individuare nella prostituzione e nello scambio economico «onesto» che la sottende la perfetta incarnazione dell’amore nell’era del capitalismo e del mercimonio; racconta il mercato del sesso e i suoi orrori senza alcun compiacimento o patetismo, e proprio per questo sa rappresentare l’Occidente e gli eccessi del postcolonialismo con una brutalità e un’autenticità che forse il solo Houellebecq di Piattaforma ha saputo eguagliare.

Titolo originale: Butterfly Stories: A Novel
Traduzione: Cristiana Mennella

ISBN: 978-88-3389-069-2
Pagine: 310
Pubblicazione: set 2019

18,00 € -15%
15,30 € 15.3 EUR

18,00 €

Acquista il cartaceo
Titolo originale: Butterfly Stories: A Novel
Traduzione: Cristiana Mennella

ISBN: 9788833891217
Pubblicazione: set 2019

9,99 € 9.99 EUR

9,99 €

Acquista l'ebook

Extra

Scarica la copertina del libro

Anteprima

Leggi un'anteprima del libro, scarica il PDF

Altri libri di William T. Vollmann:

Le recensioni della stampa

Giancarlo De Cataldo - Robinson - la Repubblica

Un approccio perfetto per chi voglia accostarsi a questo autore decisamente unico.
Leggi

Luca Vaglio - Il Foglio

Vuole forse dirci che in questo mondo, come tutto il resto, anche l'amore ha un prezzo ed è regolato da rapporti di forza.
Leggi

Marco Malvestio - La Balena Bianca

Un grande libro sull’amore: su come cecità e auto-inganno siano parti integranti e necessarie all’innamoramento, e su come possano coesistere nello stesso istante purezza e impostura.
Leggi

Robinson - la Repubblica

Nella classifica dei consigli di lettura a cura della redazione di Robinson.
Leggi

Clara Mazzoleni - Studio

Un viaggio umido e viscido, organico e umano fino all’estremo, raffigurato con una scrittura ipertrofica come la natura che descrive, ma mai putrida come gli ambienti in cui si svolge la storia.
Leggi

Paolo Simonetti - il manifesto

Vollmann confonde volutamente fiction e autobiografia, modellando la figura del protagonista sulle sue esperienze di reporter.
Leggi

Alessandro Gnocchi - Il Giornale

Vollmann si mette in scena in ciascuna delle sue avventure trasformate in reportage, romanzi, racconti e poderosi saggi. Come artista, Vollmann è un caso unico.
Leggi

Claudia Durastanti - TuttoLibri - La Stampa

Non ci dice che ci spezzeremo, e non ci disintegreremo, anzi: ci porta nelle zone più impervie in cui questo può accadere.
Leggi

Niccolò Bosacchi - Il Libraio

Un romanzo che sconvolge. Una sorta di educazione sentimentale al contrario, un’educazione coloniale.
Leggi

Gian Paolo Serino - La Provincia

Un autentico genio che racconta gli estremi della vita.
Leggi

Michele Gravino - il Venerdì di Repubblica

Un viaggio tra gli incubi del sesso (dell'amore?) nell'era del capitalismo maturo.
Leggi

Franco Ricciardiello - Pulp

Solo incidentalmente è un libro sulla prostituzione: a scomporlo nei suoi episodi fondamentali, è la storia di un lungo innamoramento.
Leggi

Icon - Panorama

Esce la ristampa di uno dei libri più belli e celebrati di Vollmann.
Leggi

Lorenzo Mazzoni - il Fatto Quotidiano

Un romanzo brutale, scomodo, onesto e coraggioso.
Leggi

Robinson - la Repubblica

Consigliato dalla redazione di Robinson nella classifica della settimana.
Leggi