Diario di una scrittrice beat

Nel 1941, dopo aver donato alla letteratura del Novecento alcune delle sue opere più memorabili, da La signora Dalloway a Gita al faro a Le onde, Virginia Woolf si toglie tragicamente la vita. Nel 1953, Leonard Woolf decide di raccogliere in volume una selezione tratta dai diari della moglie, incentrata sulla sua attività di romanziera e critico letterario. Ne esce un libro affascinante, in cui si intrecciano ricordi, aneddoti, riflessioni sulla scrittura, ma anche amare considerazione su un mondo lacerato dalla guerra, espressioni di sfiducia e di entusiasmo per il proprio lavoro, sfoghi, confessioni: a metà strada fra vita e letteratura, queste pagine ci offrono il ritratto più diretto e suggestivo di una grandissima scrittrice e della sua epoca. 

 

Titolo originale: a Writer's Diary
Traduzione: Giuliana De Carlo

ISBN: 978-88-6559-019-5
Pagine: 415
Pubblicazione: lug 2011

9,00 € -15%
7,65 € 7.65 EUR

9,00 €

Acquista

Extra

Scarica la copertina del libro

Le recensioni della stampa

Valentina Della Seta - Il Venerdì - La Repubblica

Ritratto dell'artista da bambina.
Leggi

Graziaweb

Chi diavolo è Virginia Woolf?
Leggi

Paolo Fallai - Corriere della Sera Ed. Roma

Virginia Woolf, le parole di una vita
Leggi

Angelo Gregoris, Francesca Tripodi - Ragazza Moderna

Diario di una scrittrice
Leggi

Angelo Gregoris, Francesca Tripodi - Ragazza Moderna

Diario di una scrittrice
Leggi

Elena Torre - Mangialibri.com

Diario di una scrittrice
Leggi

Chicca Gagliardo - Glamour

Che vita
Leggi

Francesca Paci - La Stampa

All'asta il faro di Virginia Woolf
Leggi

La Città Nuova

Diario di una scrittrice
Leggi

Alfonso Berardinelli - Avvenire

Ma il critico dev'essere obiettivo? No ecco Virginia Woolf sull'"Ulisse" di Joyce
Leggi

Elena Frontaloni - Stilos

Un diario degli appunti come classico moderno
Leggi

Walter Mauro - Il Tempo

In un diario gli ultimi tragici giorni di Virginia Woolf
Leggi