Capolavori

Dopo il grande successo della raccolta completa dei racconti di Bernard Malamud, minimum fax include in un unico cofanetto le quattro opere più importanti di Richard Yates, che ne hanno fatto un maestro della narrativa contemporanea. Da Revolutionary Road, il suo memorabile romanzo di esordio, trasposto per il cinema da Sam Mendes e divenuto un libro di culto per generazioni di lettori, a Easter Parade, che molti considerano il suo «capolavoro nascosto»; dai magnifici, laceranti racconti di Undici solitudini a quelli della piena maturità, raccolti in Bugiardi e innamorati: un cofanetto prezioso e un’occasione unica per accostarsi all’opera di uno scrittore irripetibile, capace come nessun altro di fare da ponte tra la generazione di Fitzgerald e di Hemingway e quella di Raymond Carver e di Richard Ford.


ISBN: 978-88-3389-191-0
Pagine: 1.239
Pubblicazione: nov 2020

30,00 € -5%
28,50 € 28.5 EUR

30,00 €

Acquista il cartaceo

Extra

Scarica la copertina del libro

Le recensioni della stampa

l'Adige

Yates è l'anello essenziale nella letteratura americana che narra i sogni di successo, i fallimenti e i moralismi delle convenzioni della classe media.
Leggi

Michele Bianchini - Blow Up

Il suo sguardo, come quello di Purdy, o Cheever, o Vonnegut, o Salinger, o Walker, seguiva una linea dell'orizzonte un tantino più alta. Era contro il lieto fine.
Leggi

Crocifisso Dentello - il Fatto Quotidiano

La sua biografia è già un romanzo involontario. Sembra non esserci diaframma tra Yates e i suoi personaggi di carta.
Leggi

Francesco Pacifico - Robinson - la Repubblica

I personaggi di Yates erano come lui, irredimibili, destinati a fraintendere e soffrire.
Leggi

Cristina Taglietti - 7 - Corriere della Sera

Minimum fax raccoglie in un unico cofanetto i quattro lavori più importanti di Yates.
Leggi

Francesco Guglieri - Domani

È il momento giusto per ripercorrere la parabola fatta di alcol e di fumo, di disinganno e di stile di questo grande, grandissimo scrittore del secolo americano.
Leggi

Elena Stancanelli - Tuttolibri - La Stampa

Lì, in quello spazio tra quello che si vede e quello che sta sotto, viaggiano le storie di Yates, divenuto subito uno scrittore seminale.
Leggi

Gian Paolo Serino - La Provincia

Tutti i suoi protagonisti sono esseri umani che invecchiano senza maturare e che alla gioia di vivere hanno sostituito la parola "esperienza".
Leggi

Domani

Il mondo perduto di Richard Yates: un estratto dalla prefazione di Stewart O’Nan.
Leggi

Raoul Precht - succedeoggi

L’occasione di conoscere Yates attraverso quest’operazione di rilancio è naturalmente ghiotta, e importante.
Leggi

Libri consigliati: