L'unico viaggio che ho fatto

Storia di Gardaland e di quello che è successo dopo

A Gardaland, il grande parco delle mille attrazioni, si va all’avventura, sulle navi dei magnifici corsari e sulle terrorizzanti montagne russe, nel villaggio western e fra le tombe dei faraoni.
Si va per mantenere una promessa fatta a un «minuscolo fratello» che cresce troppo in fretta, e si corre a perdifiato, senza fermarsi mai, su e giù per il parco, mentre l’ombra di un padre distante prende corpo.
Un viaggio dentro la memoria e il presente, con l’Italia anni Ottanta di Bim Bum Bam e della Fiat Ritmo che fatica a riconoscersi negli abbonamenti comprati su internet e nei passaggi in BlaBlaCar.
Nell’Unico viaggio che ho fatto Emmanuela Carbé racconta con acume e passione Gardaland, il nonluogo del divertimento che si ostina a restare un posto reale di persone vere e belle, racconta l’infanzia perduta tra nostalgia e sollievo e il nostro quotidiano che non s’incastra mai nei desideri e nei sogni, trovando infine un momento di felicità perfetta in un luogo che è, allo stesso tempo, la meta e l’inizio della fuga.

Le recensioni della stampa

Andrea Cortellessa - TuttoLibri - La Stampa
Una gita al parco dei divertimenti con il fratellino più piccolo diventa occasione per raccontare la propria infanzia perduta.
continua la lettura
Barbara Ardù - Robinson - la Repubblica
Gardaland è il luogo o il non luogo da dove Emmanuela Carbé riparte per un tour nella sua infanzia.
continua la lettura
Gianni Montieri - Poetarum Silva
È un libro fatto di nonne e di assenze, di assenze di padri, di gioie come fratelli venuti dopo; fratelli da imparare a prendere per mano, con cui andare a Gardaland, coi tempi cambiati e gli anni passati, e allora tuo fratello magari ne sa più di te, e si sovrappongono emozioni/informazioni. Carbé commuove in molti passaggi e in molti altri, grazie a una prosa bellissima, diverte, proprio come in un parco giochi.
continua la lettura
Il Foglio
Un estratto da "L'unico viaggio che ho fatto" su "Il Figlio", inserto a cura di Annalena Benini.
continua la lettura
Francesca Visentin - Corriere del Veneto
Emmanuela Carbé, tra le voci di maggior talento della giovane narrativa italiana, sceglie il «nonluogo» di Gardaland, spazio di fantasia, speranze, aspettative, per questo nuovo libro che ha un andamento ritmico e un linguaggio originale.
continua la lettura
Giulia Pretta - Critica Letteraria
Gardaland, oltre che filo conduttore per la parte biografica dell'autrice, è anche parte della storia italiana. Emmanuela Carbé ricostruisce con accuratezza l'infanzia e la crescita di questa Disneyland nostrana, avvalendosi di ricerche, ricordi personali e interviste.
continua la lettura
Erika Bollettin - Il Mattino di Padova
Alla libreria Zabarella di Padova prima presentazione nazionale del libro di Emmanuela Carbé.
continua la lettura
Verona Sera
Emmanuela Carbé a Verona.
continua la lettura
Rossella Montemurro - Il mio tg
Trent’anni di Gardaland descritti provando a guardarlo con gli occhi del bambino che siamo stati e paragonandolo all’adulto che siamo. Un libro originale.
continua la lettura
Prezzo copertina
14 €
- sconto 15%
11,90 €
Prezzo copertina
7,99 €

LIBRO
EBOOK
ISBN
978-88-7521-778-5

Pagine
116

Pubblicazione
febbraio 2017


contenuti extra

Ti consigliamo anche

George Saunders
Bengodi e altri racconti «La visione satirica dell’America di Saunders è cupa, demente e feroce, ma...
Autori vari
L’età della febbre Undici voci, undici storie per raccontare il nostro tempo. A dieci anni dalla Qualità...
Giuseppe Genna
Italia De Profundis Per la prima volta in edizione tascabile
Christian Raimo
Le persone, soltanto le persone Una raccolta di racconti che piacerebbe ad Alice Munro. Amori, tradimenti, riconciliazioni. Un...
Sam Lipsyte
La parte divertente Il nuovo libro di Sam Lipsyte
George Saunders
Pastoralia Segnalato fra i migliori libri dell’anno dal New York Times ed Entertainment...
Michele Masneri
Addio, Monti Fra Colazione da Tiffany e La grande bellezza, un irresistibile romanzo...
Carola Susani
Eravamo bambini abbastanza Sospeso tra favola nera, parabola sull’esistenza, storia di formazione, il nuovo romanzo...
David Foster Wallace
Una cosa divertente che non farò mai più Una cosa divertente che non farò mai più è il capolavoro di...
Antonio Pascale
Questo è il paese che non amo In questo libro Antonio Pascale, una delle voci più amate e originali del panorama...
Cristiano de Majo, Fabio Viola
Italia 2 Come Milano 2, l’Italia di cui parla questo libro è un paese inventato. Dalla villetta...
Google+