Cinema la prima volta

Conversazioni sull'arte e la vita

Cineasta e cinéphile, Bernardo Bertolucci racconta se stesso e il suo amato cinema dall’opera prima La commare secca del 1962 al più recente Io e te del 2012. Nato da anni di ricerche negli archivi delle biblioteche di cinema e spettacolo, il volume raccoglie una selezione di interviste e conversazioni pubblicate dagli esordi a oggi su riviste di cinema e spettacolo e quotidiani nazionali e internazionali, che sono spesso condotte da altri registi (tra cui Clare Peploe, Wim Wenders, Andy Warhol, Robert Aldrich e James Franco) o scrittori e drammaturghi (Dacia Maraini, John Guare) e sempre accomunate da una fedeltà al presente e a quelle che egli stesso definisce «le intermittenze del cuore». Nelle parole delle interviste che hanno seguito ogni film (o a volte condotte proprio sui set dei film) si ritrova così quel giusto equilibrio tra etica ed estetica che appartiene alla sua opera, realizzata senza compromessi e con coerenza, e sempre con la consapevolezza che «la cosa più importante è rimanere fedeli a se stessi».

A cura di Tiziana Lo Porto

Le recensioni della stampa

Corriere della Sera
Un estratto dal libro: James Franco dialoga con Bernardo Bertolucci.
continua la lettura
Francesco Musolino - Gazzetta del Sud
Un lungo viaggio artistico e intimo, un libro nato daanni di ricerche negli archivi delle biblioteche di cinema e spettacolo, mediante una ampia selezione di interviste e conversazioni pubblicate dagli esordi sino ai giorni nostri.
continua la lettura
Orio Caldiron - alias - il manifesto
Le interviste non illuminano soltanto i titoli più noti e i nodi più esplorati della sua attività, ma anche film sottovalutati come "La luna" che, dopo tanta parte della fimografia in nome dei padri, si apre per la prima volta alla complessità della figura materna intraprendendo un altro viaggio a ritroso nelle profondità più segrete della memoria.
continua la lettura
Prezzo copertina
20 €
- sconto 15%
17 €

Curatore
Tiziana Lo Porto

ISBN
978-88-7521-650-4

Pagine
467

Pubblicazione
novembre 2016


Rights
view details


contenuti extra

Ti consigliamo anche

Frank Capra
Il nome sopra il titolo Un’autobiografia che va letta come un romanzo
Alfred Hitchcock
Io confesso Le interviste che raccontano la carriera di un maestro del cinema
Stanley Kubrick
Non ho risposte semplici La raccolta di interviste che raccontano il genio di Stanley Kubrick
Werner Herzog
Incontri alla fine del mondo Torna in libreria con una nuova veste grafica il libro che racconta Werner Herzog
Ray Carney
John Cassavetes «Questa è l’autobiografia che John Cassavetes non visse abbastanza per...
David Lynch
Perdersi è meraviglioso Il regista di Twin Peaks e Mulholland Drive racconta se...
Laurent Tirard
L’occhio del regista Da Woody Allen a Wim Wenders, tutti i segreti dei più grandi registi...
Geoffrey Macnab
Taxi Driver Taxi Driver, il capolavoro di Martin Scorsese, ha rivoluzionato la storia del cinema....
Carmelo Bene
Contro il cinema Un libro che raccoglie per la prima volta le interviste più significative che Carmelo...

Rocco e i suoi fratelli Il nucleo di questo libro è il diario delle riprese tenuto dal critico e...
François Truffaut
Il piacere degli occhi Il piacere degli occhi è una testimonianza importante di chi ha...
David Mamet
I tre usi del coltello Presto disponibile la ristampa!Questo libro, che sta a metà strada fra l’autoritratto...
Google+