Beautiful Losers

Beautiful Losers
Questo libro è una storia d’amore, un salmo, una messa nera, un monumento, una satira, una preghiera, uno strillo, una mappa per attraversare luoghi selvaggi, uno scherzo, un insulto di cattivo gusto, un’allucinazione, una noia, uno sfoggio irrilevante di virtuosismo malato; in breve, una sgradevole epopea religiosa di incomparabile bellezza.
Leonard Cohen al suo editore, 1966

Cohen ha due nonni, James Joyce e Franz Kafka, e parecchi padri: Samuel Beckett, Jean Genet, Henry Miller e soprattutto William Burroughs. [...] «Beautiful Losers» è uno dei libri più interessanti dell’anno.
Toronto Daily Star, 1966

Cohen assale il lettore con parole, immagini, sbalzi d’umore, fuochi d’artificio e amore. È un libro rabbioso, poetico, profondamente personale e straordinariamente leggibile.
Toronto Daily Star, 1967

James Joyce non è morto, vive a Montreal sotto il nome Cohen.
Boston Herald

Un romanzo magnifico, il più vivace, affascinante e coraggioso romanzo moderno che io abbia letto.
Michael Ondaatje

Beautiful Losers è il secondo e finora ultimo romanzo di Leonard Cohen; fu scritto sull’isola greca di Hydra nell’estate del 1965, quando Cohen, già affermato poeta e autore di un romanzo d’esordio lodato dalla critica, attraversava il tormentato periodo di crisi spirituale che si sarebbe concluso di lì a poco con l’inizio della sua trionfale carriera di cantautore. Il romanzo ruota attorno a tre personaggi – il narratore, sua moglie defunta e un suo amico – coinvolti in un triangolo amoroso e ossessionati dalla figura di una santa pellerossa vissuta nel Canada del Seicento; più che seguire una trama lineare, si sviluppa come un flusso di coscienza o una serie di illuminazioni, mescolando i temi che saranno cari al Cohen musicista: la religione, il misticismo, l’eros, la critica alla società contemporanea. Accolto con un misto di scandalo e ammirazione dalla critica ufficiale, che lo paragonò subito alle opere di Joyce, Burroughs ed Henry Miller, amato da Lou Reed e dagli ambienti della controcultura americana, Beautiful Losers resta uno dei migliori esempi della prosa più visionaria e psichedelica degli anni Sessanta.

Le recensioni della stampa

Giusy Barbieri - C'è vita su Marte
Il triangolo amoroso secondo Leonard Cohen.
continua la lettura
Raffaele Zappalà - Rockerilla
L'andamento ondivago e visionario della trama lasciò spiazzata la trama e fece di questo libro il capostipite della prosa post-moderna canadese. Ristampa di un libro di culto.
continua la lettura
Gianni Santoro - La Repubblica
Immagini memorabili e pagine di sperimentale e mai gratuito flusso di coscienza.
continua la lettura
Mariangela Sapere - Scene Contemporanee.it
Si tratta di pagine che vogliono un lettore pronto ad accogliere i flussi mentali e corporei dei protagonisti, pronto a godere della sfida alle regole della narrazione e a farsi prendere dagli eccessi dei perdenti, belli ma spacciati, di Cohen.
continua la lettura
Walter Catalano - Carmilla
Leonard Cohen ha un rispetto profondo del suo pubblico, non lo inganna, non lo sottovaluta, e ogni singolo spettatore, ascoltatore o lettore si sente coinvolto in prima persona nel suo messaggio.
continua la lettura
Elena Spadiliero - Sul Romanzo
Quando la prosa si fa poesia.
continua la lettura
Prezzo copertina
9 €
- sconto 15%
7,65 €
Prezzo copertina
4,99 €

LIBRO
EBOOK
Traduzione
Francesca Lamioni

ISBN
978-88-7521-587-3

Pagine
252

Pubblicazione
luglio 2014


contenuti extra

Ti consigliamo anche

Teddy Wayne
La ballata di Jonny Valentine Immaginate Il giovane Holden con Justin Bieber come protagonista: ecco il romanzo pop...
Larry Sloman
On the road with Bob Dylan Il racconto della più celebre tournée di tutta la storia del rock.
John F. Szwed
Space is the place. La vita e la musica di Sun Ra A vent’anni dalla morte di Sun Ra, la prima biografia di una leggenda della musica
Leonard Cohen
Il gioco preferito Nel 50° anniversario della prima edizione e in occasione del nuovo tour italiano di Leonard...
Leonard Cohen
Libro della misericordia Il libro più mistico e coraggioso del grande cantautore canadese
Dana Spiotta
Versioni di me Segnalato fra i migliori libri dell’anno da New York Times • Washington...
Diego Fischerman, Abel Gilbert
Piazzolla A vent’anni dalla scomparsa di Astor Piazzolla (1921-1992), una biografia per...
Leonard Cohen
Morte di un casanova Il nuovo libro di poesie e prose del leggendario cantautore canadese  
Leonard Cohen
Parassiti del paradiso Questa raccolta poetica, uscita originariamente nel 1966 e qui presentata per la prima volta ai...
Leonard Cohen
Le spezie della terra Leonard Cohen è uno dei più ispirati e influenti cantautori di tutti i tempi, autore...
Leonard Cohen
Confrontiamo allora
i nostri miti
Confrontiamo allora i nostri miti presenta per la prima volta al pubblico italiano la raccolta...
Paul Zollo
Songwriters Interviste a Joan Baez • Jackson Browne • David Crosby • Bob...
Leonard Cohen
L’energia degli schiavi Celebratissimo come cantautore (è da poco uscito in tutto il mondo il definitivo doppio...
Google+