Gli eroi imperfetti

Finalista al Premio Corrado Alvaro Opera Prima

Finalista al Premio Letterario Massarosa

Finalista alla Coppa dei Lettori di Finzioni Magazine

Finalista al Premio Il Mio Libro


Un uomo anziano dai modi fini e studiati, di nome Gaspare, durante un classico «gioco della verità» al termine di una cena tra amici racconta un segreto che riguarda sua moglie, il cui cadavere fu trovato nel Tevere anni prima. La verità è talmente sconvolgente che la routine di due commensali (un vinaio e sua moglie) va in crisi per il semplice fatto di averla ascoltata. Chi non è al corrente di come sono andati i fatti è invece Irene, la figlia di Gaspare, una ragazza affascinante e problematica, il cui unico modo per sfuggire al malessere che la attanaglia da quando è piccola sembra quello di condurre una vita sessuale senza regole né gerarchie. Peccato che di Irene si innamori Matteo, un libraio che lavora a pochi metri da casa di lei, deciso a tutto pur di portarla verso una relazione stabile, persino a scoperchiare la terribile verità che circonda la morte di sua madre. Gli eroi imperfetti è una storia oscura e sensuale, che mescola giallo, eros e romanzo di formazione, popolata da personaggi le cui vite si intrecciano illuminando in modo indimenticabile le paure, i desideri e le speranze che pulsano sotto l’apparente normalità di tutti noi.

Le recensioni della stampa

Righevaghe
Stefano Sgambati scrive benissimo.
continua la lettura
Luigi Ippoliti - Flanerì
Un romanzo intelligente e rassicurante; la stessa sicurezza che giorno dopo giorno ricercano gli eroi imperfetti, che a volte, come spettatori di un fiume in piena, non riescono a far altro che guardare la vita che straborda.
continua la lettura
Rossano Astremo - Nuovo Quotidiano di Puglia
Un romanzo davvero interessante per un autore da seguire con attenzione.
continua la lettura
Corriere Adriatico
Desideri e speranze di tutti noi.
continua la lettura
Mauro Maraschi - L'Indice dei Libri del Mese
La scrittura di Sgambati rimane istintiva, pulsante, fluviale.
continua la lettura
Bizarre - Blow Up
Gli eroi imperfetti si rivela un lavoro di grande raffinatezza.
continua la lettura
Gianni Montieri - Poetarum silva - The meltin'po(e)t_s
Stefano Sgambati scrive molto bene, senza eccedere, ma le sue parole arrivano dove devono. I personaggi lo seguono, non sfuggono alla storia, ne sono partecipi ma nei limiti in cui l’autore ha deciso.
continua la lettura
L'Espresso Napoletano
Sgambati entra con chirurgica precisione nelle pieghe delle inquietudini di coppie con anni di matrimonio sulle spalle, diventa opera-mondo per raccontare la contemporaneità, tra disillusioni, amarezze, speranze infrante.
continua la lettura
Liborio Conca - Mucchio
Raramente ci s'imbatte in esordi così ben scritti: s'intravede dietro il libro un lavoro denso, una storia che reclama di essere letta fino in fondo.
continua la lettura
Caterina Grignani - R-Sera
Vita di quartiere con delitto.
continua la lettura
Stefania Leo - Leniùs
Succede poco ne Gli eroi imperfetti, ma quel poco è scritto senza lesinare stile e arguzia, trasformando il romanzo in una specie di manuale per la vita emotiva contemporanea.
continua la lettura
Dajana Tomassi - Conquiste del Lavoro
Gli eroi imperfetti è un'opera davvero ben costruita, sospesa tra il giallo e l'erotico.
continua la lettura
diLetti e riLetti
Il romanzo di Sgambati non lascia indifferenti perché oltre all’indubbia bravura di Sgambati, alla sua lingua studiata, al suo amore per le parole che traspare da ogni riga, oltre alla mia idea che il lavoro condotto sia per l’ambientazione che per il linguaggio gli sia costato una grande fatica, questo racconto di uno spaccato della classe media tocca tutti.
continua la lettura
Ivan Campedelli - Rivista!unaspecie
Con il suo romanzo, Stefano Sgambati è capace di gettare uno sguardo sensibile e maturo nel labirinto di insicurezze della vita dell’uomo digitale, fatta di gesti ripetuti e rassicuranti.
continua la lettura
Libriamo Tutti
Intervista a Stefano Sgambati.
continua la lettura
Marta Scandorza - Pop Off
Quella di Sgambati è una delle prose più promettenti del panorama letterario contemporaneo italiano: uno stile intenso e levigato, una scrittura al tempo stesso colta e scorrevole, una profonda capacità di mixare il dettaglio descrittivo al flusso di coscienza joyciano, per un romanzo che si fa serbatoio onnivoro di diverse anime.
continua la lettura
Marie Claire
Stefano Sgambati consiglia il suo libro preferito.
continua la lettura
Marie Claire
Le nuove leve autorali da tenere d'occhio al Salone del Libro di Torino.
continua la lettura
Mariangela Sapere - Scene Contemporanee
Un narratore onnisciente, mobile, che passa dalla terza alla prima persona, sovrapponendo i mondi di fuori ai quelli di dentro. Belle le descrizioni dei giochi di forza che ci sono in tutte le relazioni, i ricatti emotivi, i comportamenti meschini e nascosti.
continua la lettura
Valeria Parrella - Grazia
Bravo davvero.
continua la lettura
Flavia Gasperetti - Pagina99
Arrivata a pagina 150 mi ero preda di un pensiero inquietante: che non stavo semplicemente leggendo un bravo scrittore che conosce e ama Ponte Milvio, no, ma che mi trovavo proprio alla presenza del "genius loci" di Ponte Milvio.
continua la lettura
Affari Italiani
Un estratto del romanzo d'esordio di Stefano Sgambati.
continua la lettura
Rossano Astremo - Vertigine
Un romanzo, questo di Sgambati, ricco di cambiamenti di voci narranti e di uno stile alto, sostenuto, iperletterario per gran parte del testo che lascia spazio a incursioni linguistiche “basse” capaci di dare un effetto straniante alla scena in cui sono collocate.
continua la lettura
Rossella Montemurro - Ilmiotg
Intervista a Stefano Sgambati.
continua la lettura
Jacopo Cirillo - Finzioni
Gli eroi imperfetti ha una grande intelligenza relazionale. Perché tratta il lettore in modo intelligente, lo solletica senza imporsi, lo risveglia senza schiaffeggiarlo.
continua la lettura
Michela Gelati - Il Recensore
Il bello sta nel modo in cui lo scrittore scava incessantemente nei suoi personaggi, facendoli amare, facendoceli amare e odiare, facendoli soffrire come soffriremmo noi, senza niente di epico, come eroi del quotidiano.
continua la lettura
Alberto Tommasi - Klugg
Tra i libri imperdibili del 2014.
continua la lettura
Finzioni
Il romanzo d'esordio di Stefano Sgambati in finale nella "Coppa dei Lettori".
continua la lettura
Claudio Moretti - Libreria Marco Polo - Blog
Questi eroi imperfetti cercano sempre nell'altro da sé la ragione del proprio star male. Irene ha la malattia, Matteo ha Irene, Corrado ha Gaspare. Eppure sono eroi perché, nonostante tutto, il male, gli errori, continuano a vivere.
continua la lettura
Maria Stella Gariboldi - Luuk Magazine
Una trama misurata e lo stile mai forzato danno forma ad un romanzo complesso, in cui le voci narranti si accavallano, i caratteri si scontrano e non si conciliano.
continua la lettura
La Bottega di Hamlin
Stefano Sgambati con Gli eroi imperfetti prende le persone normali e le riempie di sensualità, di eros, di giallo, le rimodella fino a farle diventare funi annodate nelle proprie vite.
continua la lettura
La Bottega di Hamlin
In libreria "Gli eroi imperfetti" di Stefano Sgambati • Hamlin
continua la lettura
Le recensioni della libreria Volare
Questo romanzo d'esordio, davvero ben scritto, che a tratti sembra un noir e a tratti un romanzo introspettivo sui mondi interiori così diversi di tutti i suoi protagonisti, sa tenere incollato il lettore fino all’ultima pagina.
continua la lettura
Sara Cappai - 40 secondi
Anche questa volta minimum fax non sbaglia il colpo e ci propone una voce che vale davvero la pena di stare a sentire, anzi a leggere.
continua la lettura
Ilaria Galateria - Vignaclara blog
Intervista a Stefano Sgambati.
continua la lettura
Angelo Orlando Meloni - Senzaudio
Quello di Stefano Sgambati è un romanzo cupo ma bellissimo.
continua la lettura
Il Piccolo
Una verità sconvolgente.
continua la lettura
Elisabetta Bolondi - Sololibri
Stefano Sgambati dedica alla piazza romana e ai suoi abitanti il suo primo romanzo.
continua la lettura
Gaia Tarini - Barta
Un romanzo d’esordio potente e trascinante che parla dell’eroismo quotidiano di personaggi comuni.
continua la lettura
Matteo Cettelan - Rialto Libri
Intervista a Stefano Sgambati
continua la lettura
Matteo Massi - Blog
Gli eroi imperfetti non sono quelli che fanno le rivoluzioni in Bolivia, non si arrampicano sugli alberi nelle foreste amazzoniche, ma si mettono, uno davanti all’altra al tavolo, come succederà alla coppia descritta sopra, quando sarà tempo della resa dei conti per evitare che quel vincolo – non solo matrimoniale, ma anche di fiducia – non si spezzi.
continua la lettura
Le recensioni della libreria Incrocio Quarenghi
Un noir dei sentimenti. Tracimante.
continua la lettura
Prezzo copertina
15 €
- sconto 15%
12,75 €
Prezzo copertina
7,99 €

LIBRO
EBOOK
ISBN
978-88-7521-568-2

Pagine
279

Pubblicazione
marzo 2014


Rights
view details


contenuti extra

Ti consigliamo anche

Michele Masneri
Addio, Monti Fra Colazione da Tiffany e La grande bellezza, un irresistibile romanzo...
Alessio Torino
Urbino, Nebraska Il nuovo romanzo di Alessio Torino
Giuseppe Genna
Fine Impero Il nuovo romanzo di Giuseppe Genna
SIC, Scrittura Industriale Collettiva
In territorio nemico Un avvincente romanzo storico sulla Resistenza. Una straordinaria esperienza di scrittura...
Cosimo Argentina
Per sempre carnivori Un thriller caustico e politicamente scorretto ambientato in una scuola italiana del Sud
Paolo Cognetti
Sofia si veste sempre di nero L’atteso ritorno dell’autore di Manuale per ragazze di successo e...
Filippo D'Angelo
La fine dell’altro mondo Un rito purificatorio e, insieme, un magnifico esordio. 
Carola Susani
Eravamo bambini abbastanza Sospeso tra favola nera, parabola sull’esistenza, storia di formazione, il nuovo romanzo...
Marta Baiocchi
Cento micron Il primo grande romanzo italiano sulla bioetica. Una donna che vuole un figlio a tutti i cost...
Laura Pugno
Antartide Un giallo inconsueto, dalla suspense raffinata, animato dalla scrittura nitida e potente di...
Alessio Torino
Tetano Quattro ragazzi, un’estate, un fiume da esplorare: fra suspense e commozione Alessio...
Gianluigi Ricuperati
Il mio impero è nell'aria Un romanzo d’esordio originale e attualissimo sul rapporto fra...
Google+