James Joyce

Scrivere pericolosamente

Riflessioni su vita, arte, letteratura


Nel 2011 ricorre il settantesimo anniversario della morte di James Joyce, ma per i lettori e gli scrittori di tutto il mondo l’autore dell’Ulisse e di Gente di Dublino è più vivo che mai, come dimostra il successo del Bloomsday, la commemorazione che, da più di mezzo secolo a questa parte, il 16 giugno di ogni anno vede svolgersi eventi in suo onore in centinaia di città. 
Minimum fax ha scelto a sua volta di rendere omaggio a Joyce con una raccolta di citazioni, per la curatela di Federico Sabatini, che, spaziando dalla narrativa ai saggi alle lettere, offrono per la prima volta una panoramica completa e accessibile del suo pensiero sull’arte di scrivere: riflessioni sul processo creativo, sulle tecniche di narrazione, sul mercato editoriale, sul ruolo dello scrittore, nonché preziose osservazioni critiche sulla propria opera e quella altrui. Molto più agile da consultare rispetto a un manuale accademico, ma altrettanto ricco nei contenuti, Scrivere pericolosamente è un libro adatto al pubblico degli studenti e degli studiosi così come a quello dei semplici appassionati di letteratura e scrittura: ed è il perfetto complemento saggistico alle opere narrative di un grande classico del Novecento. 

 

 

 

Le recensioni della stampa

Fulvio Caporale - Leggere Tutti
Uno dei pregi di questo libro è quello di mostrare quanto un autore come Joyce sia contemporaneo anche al nostro tempo nell'immortalità della sua opera.
continua la lettura
Mangialibri
Perché nessuno come Joyce ha fatto parlare i propri personaggi di poetica, rendendo le proprie opere dei veri e propri saggi di estetica.
continua la lettura
Noemi Cuffia - Blog - Leggi Bol
Appassionante.
continua la lettura
Erica Re - Film Tv
Massime e citazioni del genio irlandese.
continua la lettura
Giancarlo Montalbini - Lettera.com
A chi consigliare la lettura di questo libro? Un po' a tutti, ma soprattutto a coloro che hanno iniziato a leggere Ulisse e non sono arrivati alla fine.
continua la lettura
Armando Adolgiso
Intervista a Federico Sabatini.
continua la lettura
Maurizio Di Lucchio - Lettera 43
Federico Sabatini ha consegnato al pubblico una panoramica in cui emerge il punto di vista di Joyce sul ruolo dello scrittore, sul mercato editoriale, sul processo creativo e le tecniche di scrittura.
continua la lettura
Filippo Maria Battaglia - Panorama.it
Una rapida ma assai densa antologia con al centro il tema della scrittura.
continua la lettura
Elisabetta Rasy - Avvenire
Per James Joyce lo scrittore deve «descrivere la vita della sua epoca».
continua la lettura
Luciano Genta - TTL - La Stampa
Le riflessioni di James Joyce.
continua la lettura
Corriere della Sera
«L'immaginazione non è altro che la rielaborazione di ciò che si ricorda.» James Joyce
continua la lettura
Fulvio Caporale - La Voce
Una lucida guida all'universo creativo.
continua la lettura
Enrico Terrinoni - Il manifesto
Un libro che avvicinerà ogni tipo di lettore al pensiero di Joyce.
continua la lettura
Cristina Bolzani - RaiNews
Il rapporto tra arte e vita-verità secondo Joyce.
continua la lettura
Marta Traverso - Finzioni
minimum fax e il Bloomsday.
continua la lettura
Prezzo copertina
10 €
- sconto 15%
8,50 €
Prezzo copertina
6,99 €

LIBRO
EBOOK
Curatore
Federico Sabatini

ISBN
978-88-7521-329-9

Pagine
166

Pubblicazione
maggio 2011


Rights
view details


contenuti extra

Ti consigliamo anche

Eudora Welty
Come sono diventata scrittrice Un’indagine acuta e piena di grazia sul rapporto che lega il vissuto, l’esperienza e...
Jonathan Lethem
Crazy Friend In questa raccolta di racconti e saggi, Lethem rende omaggio a uno dei suoi...
Edmund White
La doppia vita di Rimbaud Vincitore del Premio Letterario Internazionale MondelloQuella di Arthur Rimbaud è una vita...
Francis S. Fitzgerald
Nuotare sott'acqua e trattenere il fiato La nuova edizione contiene una prefazione inedita di Nicola Lagioia Questo volume raccoglie le...
Raymond Carver
Niente trucchi da quattro soldi «Non ho niente da insegnare, e non voglio fare prediche. L'unica cosa che so è che...
Anton Cechov
Senza trama e senza finale Questo libro è un prezioso, autorevole, appassionante concentrato di consigli di scrittura....
Google+