Il mio impero è nell'aria

Vic Gamalero è un ragazzo nevrotico e geniale: ossessionato dal denaro, incapace di distinguere la linea che separa la gratuità dell’affetto dalla pervasiva presenza dei soldi, se ne fa prestare continuamente da genitori, amici, fidanzate, sconosciuti, provando ogni volta qualcosa di simile al sentimento amoroso. Imbastisce menzogne di ogni genere, inventa e veste molteplici identità (si improvvisa giornalista e impresario teatrale, si spaccia per architetto e consulente d’impresa); nel frattempo, la sua natura camaleontica e la sua stupefacente capacità di entrare nelle vite degli altri lo portano a contatto con persone di ogni tipo: disadattati, miliardari, recuperatrici di credito, eroine del volontariato. Fino a quando, tra debiti e truffe, Vic si ritroverà sull’orlo del baratro.
Scritto con una lingua rapida e avvincente, ricco di dialoghi battenti, scene indimenticabili e squarci di pura comicità, Il mio impero è nell’aria è il ritratto di un formidabile antieroe italiano del terzo millennio: cattolico, borghese ma sempre ai margini della convivenza civile, il suo rapporto patologico col denarolo conduce nelle viscere di un paese che proprio del denaro – il suo desiderio, la sua cronica mancanza o la sua scandalosa abbondanza – sembra aver fatto una malattia inguaribile. 


Su bookliners.com i primi due capitoli del libro e una serie di note e di link proposti dall'autore, e commenti degli stessi lettori: scoprite la community di bookliners e lasciate anche voi il vostro commento!

Le recensioni della stampa

Glamour
L'arte di farvi prestare i soldi da tutti quelli che vi vogliono bene.
continua la lettura
Cristina Taglietti - Italie - Corriere della Sera
Giovani scrittori crescono all'ombra della Mole.
continua la lettura
Michele Trecca - La Gazzetta del Mezzogiorno
La rivoluzione è barricarsi in un bagno.
continua la lettura
Giovanni Tesio - Torino Sette
A colpire nel romanzo d'esordio è la capacità di muovere un'ossessione, di approfondire una patologia, di affondare lucidamente lo sguardo in un'inquietudine attraverso un impianto romanzesco accorto e digressivo, coraggiosamente sbilanciato.
continua la lettura
Sabrina Zedda - La Nuova Sardegna
Gianluigi Ricuperati in finale per il "Premio Dessì".
continua la lettura
Franca D'Agostini - Saturno - Il Fatto Quotidiano
Pagine inquietanti ma anche molto divertenti.
continua la lettura
Claudia Bonadonna - Rumore
Vic Gamalero: un personaggio tragicamente italico.
continua la lettura
Cristina De Stefano - Elle
L'esordio di Gianluigi Ricperati in letteratura è uno di quelli destinati a restare.
continua la lettura
Marco Belpoliti - L'Espresso
Romanzo post-adolescenziale, il libro di Ricuperati descrive l'aleatorità con cui è vissuta la realtà post-traumatica contemporanea, priva di apparenti angosce, ma in preda a continue e frenetiche ansie, a slittamenti progressivi, a identità multiple e inafferrabili.
continua la lettura
Gilda Policastro - Doppiozero
Nell' "impero” di Gianluigi Ricuperati ci troviamo davanti a un romanzo vero e proprio.
continua la lettura
La Repubblica - Ed. Palermo
"Il mio impero è nell'aria" tra i libri più venduti a Palermo.
continua la lettura
Leonardo Merlini - La Stampa.it
Una videointervista a Gianluigi Ricuperat di TM News.
continua la lettura
Valerio Magrelli - La Repubblica
Con un linguaggio rapido e visionario, accompagnato da brillanti aforismi, Ricuperati sa trascinare il lettore in un susseguirsi di avventure picaresche che portano il suo eroe, sempre e soltanto verso un unico scopo: il denaro.
continua la lettura
Paperblog
Il libro di Gianluigi Ricuperati è scritto con una lingua rapida e avvincente.
continua la lettura
Gilda Policastro - Alias - Il manifesto
Ricuperati e i tic generazionali del capitalismo.
continua la lettura
Carlo Mazza Galanti - Nuovi Argomenti
Dopo Mattia Pascal e Zeno Cosini, ecco la nuova figura dell'inetto moderno: Vic Gamalero.
continua la lettura
Giorgio Ficara - Il Sole 24 Ore
L'esordio di Gialnuigi Ricuperati è un istruttivo romanzo di (s)formazione.
continua la lettura
Antonio Tricomi - Il Fatto Quotidiano
Quello di Ricuperati è un bel libro, lucido nel ritrarre un Paese che appare gretto e immodificabile.
continua la lettura
Marina Nasi - Made WS
Una lunga intervista a Gianluigi Ricuperati.
continua la lettura
La Stampa
Tra i libri più venduti a Torino.
continua la lettura
Filippo La Porta - XL - La Repubblica
Vivace romanzo d'esordio con un truffatore innocente come protagonista. Anche un po' cialtrone e bugiardo, ma con ingegno.
continua la lettura
GQ.it
«Questo libro è una sorta di voce generazionale, per questo ci tenevo a presentarlo con altri artisti trentenni, come Godano, che è anche torinese come me.»
continua la lettura
Metro - Ed. Milano
Tra i libri consigliati.
continua la lettura
Qui libri
Un formidabile antieroe italiano.
continua la lettura
Concetta Fioretti - Viveur
Intervista a Gianluigi Ricuperati.
continua la lettura
Maura Bertanzon - LeiWeb
Poliedrico e infaticabile, Gianluigi Ricuperati ha dato vita a Vic Gamalero, un geniale giovanotto ossessionato dai soldi.
continua la lettura
Antonio Prudenzano - Affari Italiani
Intervista a Gianluigi Ricuperati.
continua la lettura
GQ
Il primo romanzo dello scrittore e saggista.
continua la lettura
Massimiliano Panarari - La Stampa
Il mio "Impero è nell'aria" diventa il manifesto generazionale di una fetta di popolazione di nostri concittadini sprofondata in un bararttro nel quale ogni bolletta e rata dell'affittto corrisponde a uno smottamento quasi mortale verso il punto di non ritorno.
continua la lettura
Rosella Postorino - Rolling Stone
Il primo vero testimone letterario di un Paese destinato forse a non guarire.
continua la lettura
Mario De Santis - Radio Capital - Blog di Mario De Santis
Romanzo di formazione travestito da romanzo di deformazione. Di sottrazione a quel che manca di più: una identità, un volto in cui specchiarsi.
continua la lettura
Carlotta Vissani - D - La Repubblica delle Donne
Un finale che prevede un riscatto.
continua la lettura
Chiara Alessi - Domus
Il rapporto di Vic Gamalero con l'essere e con l'avere descrive l'improvvisazione sempre vagamente inadeguata, complessa e un po' menzognera che molti di noi conoscono. Un bluff, gestito letterariamente ad alta quota.
continua la lettura
Gianluigi Ricuperati - Rolling Stone
Storia di Vic e della sua passione per le carte di credito.
continua la lettura
Maria Valente - Nazione Indiana
Storia di uno che dal primo piano fissava quelli delle mansarde col naso per aria, e se li figurava camminare in fila indiana o accendere fuochi triangolari verso il cielo.
continua la lettura
Cesare Alemanni - Studio
Intervista a Gianluigi Ricuperati.
continua la lettura
Chicca Gagliardo - Glamour
Vic Gamalero: l'antieroe dei nostri giorni.
continua la lettura
Il Quotidiano
L'ultima scoperta di minimum fax.
continua la lettura
Alessia Rastelli - Corriere.it
I primi due capitoli del libro su "Bookliner" accompagnati dalle note e dai link proposti dall'autore.
continua la lettura
Gianluigi Ricuperati - Il Sole 24 Ore
Storia dell'uomo più distratto del mondo che diventa romanziere grazie a un lavoro di squadra.
continua la lettura
Cesare Alemanni - Uomo Vogue
Il romanzo d'esordio di uno dei più acuti intellettuali italiani.
continua la lettura
Federico Sarica - Vogue.it
Storia del rapporto ossessivo che la nostra società ha con il denaro.
continua la lettura
Marta Cervino - Marie Claire
Uno strabiliante e agrodolce romanzo d'esordio su un uomo (e un mondo) in bancarotta.
continua la lettura
Carlotta Romano - La Sicilia
Ricuperati prende di petto la realtà del nostro Paese.
continua la lettura
Sandra Bardotti - Wuz
Un esordio originale a attualissimo sul rapporto fra denaro, sentimenti e precarietà.
continua la lettura
Gianluigi Ricuperati - D - La Repubblica delle Donne
«Esiste un'equazione che lega le passioni, i sentimenti e il denaro?»
continua la lettura
Nicoletta Scano - i-libri
Ottima prova d'autore, consigliatissimo.
continua la lettura
Fahrenheit - Radio3
Una lingua rapida e avvincente.
continua la lettura
Subliminal Pop Concept
Intervista a Gianluigi Ricuperati.
continua la lettura
Studio
Ricuperati ha smantellato e rimontato fino a quando non ha trovato un equilibrio che permettesse al romanzo di trovare un'armonia perfetta.
continua la lettura
Gioia
La storia ben scritta di un giovanotto confuso tra avere e essere.
continua la lettura
Andrea Greco - A - Anna
I soldi sono la misura di tutte le cose. Anche della nevrosi.
continua la lettura
Bruno Gambarotta - La Stampa
Uno scrittore che si propone di raccontare il suo tempo.
continua la lettura
Silvia Messa - Millionaire
Storia di un Paese malato.
continua la lettura
Studio Quotidiano
La qualità della scrittura rende questo romanzo una scommessa già vinta.
continua la lettura
Michele Lupo - Alibi
Vic Galamero, ovvero: storia di un malato in via di guarigione.
continua la lettura
Paperblog
Una narrazione strutturata come un racconto che riesce a essere una riflessione sulla civiltà occidentale e sulla generazione dei trentenni.
continua la lettura
Prezzo copertina
15 €
- sconto 10%
13,50 €
Prezzo copertina
9,99 €

LIBRO
EBOOK
ISBN
978-88-7521-303-9

Pagine
305

Pubblicazione
marzo 2011


Rights
view details


contenuti extra

Ti consigliamo anche

Kevin Canty
Dove sono andati a finire i soldi Kevin Canty costruisce le vicende dei suoi personaggi con la mano sicura del grande narratore...
Ernesto Aloia
Paesaggio con incendio Un romanzo che ha il respiro e la lingua di un piccolo classico e il cuore duro di un...
Francis S. Fitzgerald
Il grande Gatsby Il capolavoro di Francis Scott Fitzgerald, la storia della ricerca e della caduta del sogno...
Tommaso Pincio
Lo spazio sfinito Dopo un’assenza di molti anni, torna il libro culto di Tommaso Pincio, ora pronto a...
Stefano Jorio
Radiazione Capace di coniugare una trama trascinante con una scrittura calda e raffinata, questo...
Carlo D'Amicis
La battuta perfetta Attraverso un conflitto generazionale tra padre figlio, Carlo D'Amicis ci rivela la ridicola...
Google+