Paesaggio con incendio

Aloia è bravo, ha la pazienza e l’attenzione dell’artigiano che sa come assemblare i pezzi, come far funzionare i pistoni
Marco Lodoli, La Repubblica

A volte l’inferno si può raccontare con una miracolosa, benché drammatica, leggerezza, come fa Ernesto Aloia
Filippo La Porta

Ernesto Aloia non scrive molto e quando lo fa parla di cose che conosciamo bene quando ci guardiamo allo specchio nei nostri momenti peggiori
Dario Olivero, Repubblica.it

Una classe che in Italia è di pochi
Claudia Canziani, Il mucchio selvaggio

Aloia racconta con sguardo distaccato e partecipe questo nostro paese. Come nessun altro fa, tra l’altro
Piero Negri, Rolling Stone

Dietro le sembianze di una sonnolenta località di villeggiatura dell’Appennino, il paese di Castagneto nasconde un enigma collettivo fatto di insanabili rivalità, odi non saziati, antichi amori mai sopiti, nuove e disperate passioni e cocenti solitudini.
Vittorio, uno storico quarantenne impegnato in una ricerca sui campi di battaglia della Linea Gotica, vi giunge per due settimane di vacanza con la famiglia, ancora oppresso da un lutto recente che rischia di trasformarsi in una cupa ossessione di morte; Carla, sua moglie, nutre invece il bruciante desiderio di una seconda maternità. Durante il trascorrere delle due settimane, la coppia senza quasi rendersene conto si troverà coinvolta nei conflitti in corso dietro la rassicurante facciata del paese: un vortice in cui Vittorio e Carla rischieranno di precipitare irrimediabilmente, finché una repentina esplosione di violenza degna di una tragedia elisabettiana non verrà a tracciare il confine tra i perduti e i salvati. Un romanzo che ha il respiro e la lingua di un piccolo classico e il cuore duro di un thriller, in cui il lettore viene risucchiato pagina dopo pagina.

 

 

Le recensioni della stampa

Gianni Biondillo - Nazione Indiana
Paesaggio con incendio m'è parso un romanzo che cerca il dialogo con i maestri del nostro migliore Novecento.
continua la lettura
Maurizio Crosetti - La Repubblica - Ed. Torino
Ernesto Aloia è uno scrittore denso, che chiede impegno al lettore, partecipazione all'esattezza della parola.
continua la lettura
Giovanni Tesio - Torino Sette
Aloia mostra ancora una volta di saper cambiare pelle e di sapere interpretare il disagio dei nostri giorni.
continua la lettura
Il Punto - Torino
I libri del mese
continua la lettura
Gianni Biondillo - Tempo libero&cultura
Grande maestria e qualità.
continua la lettura
Nunzio Festa - Books and other sorrows
Avvincente.
continua la lettura
Seia Montanelli - Stilos
Intervista a Francesco Aloia.
continua la lettura
Fabrizio Ottaviani - Il Giornale
Prendete un qualsiasi passo di questo libro e ammirate la magistrale densità della pagina: non sono rimasti molti, ormai, a spargere inchiostri altrettanto magistralmente.
continua la lettura
Teo Lorini - Pulp
Le pagine in cui Aloia descrive i personaggi di questo microcosmo hanno il passo sicuro sicuro e potente della letteratura.
continua la lettura
Giovanni Dozzini - Europa
La scrittura di Aloia, elegante e tenue, è il punto di forza di questo romanzo.
continua la lettura
Cataldo Bevilacqua - AtlantideZine
La scrittura elegante e precisa di Aloia ci accompagna attraverso una storia semplice e ben strutturata.
continua la lettura
Andrea Greco - A - Anna
L'apparente tranquillità della vita di un paese sommerso da antichi e mai dimenticati rancori.
continua la lettura
Maria Grazia Piemontese - Paperblog
Ernesto Aloia arricchisce la narrazione con passaggi di pura poesia.
continua la lettura
Daniela De Marco - alBuonLibro
Un libro che resta impresso nella memoria per la capacità che l’autore ha di saper descrivere tanto quello che si vede, quanto quello che si presagisce e deve ancora accadere.
continua la lettura
Sergio Pent - TTL - La Stampa
La semplicità è spesso un'arma di seduzione. Ernesto Aloia riesce a dimostrarlo.
continua la lettura
La Stampa
Un paesaggio che nasconde antiche rivalità.
continua la lettura
Maurizio Di Lucchio - Lettera43
Un paesaggio emotivo torbido, con un'atmosfera che riecheggia Twin Peaks.
continua la lettura
Francesco Longo - Il Riformista
Ernesto Aloia è coraggiosissimo. In questo romanzo riesce ad affrontare tra i temi più difficili della letteratura, come l'annientamento, la sospensione, la morte.
continua la lettura
Alessandra Stoppini - Il Recensore
Intervista a Ernesto Aloia.
continua la lettura
Elisabetta Sampietro - Natural Style
Tra i consigli di lettura.
continua la lettura
Serena Adesso - Mangialibri
La realtà delle cose non è mai ciò che appare e i protagonisti hanno solo un modo per sopravvivere: cambiare pelle.
continua la lettura
Michele Lupo - Il Paradiso degli Orchi
Una brillantezza descrittiva a cui corrisponde un ritmo sempre all’altezza.
continua la lettura
Barbara Caffi - La Provincia
Una storia che tiene incollato il lettore dalla prima all'ultima pagina.
continua la lettura
Benedetta Marietti - GQ
Aloia descrive in modo acuto un'Italia sospesa tra un futuro senza speranze e un passato soffocante.
continua la lettura
Valeria Parrella - Grazia
Da non perdere.
continua la lettura
Graziana Lamesta - Il Punto
Il libro rischia di inghiottire tutti nei dissapori e nelle passioni tormentate che affliggono la località appenninica.
continua la lettura
Antonio Prudenzano - Affari Italiani
«È un romanzo, credo, soprattutto sul modo che hanno le persone di viversi accanto ignorando quasi tutto l’uno dell’altro e in fondo, per pigrizia o cinismo, rifiutando di prendere atto di quel poco che pure si riuscirebbe a scorgere. »
continua la lettura
Libri Consigliati
Ritmo lento ma incalzante.
continua la lettura
Corriere della Alpi
Nella lista delle novità editoriali più attese del 2011.
continua la lettura
Librinews
Con "Paesaggio con incendio" minimum fax festeggia il cinquantesimo titolo della collana nichel.
continua la lettura
Nuovi Argomenti
Un estratto del nuovo romanzo di Ernesto Aloia anticipato su Nuovi Argomenti.
continua la lettura
Alessandro Beretta - Flair
Un romanzo che trasforma una vacanza in un piccolo, curatissimo, thriller.
continua la lettura
Maria Vittoria Vestrelli - Il Giornale dell'Umbria
Uno dei titoli italiani più attesi del 2011.
continua la lettura
Francesco Longo - Il Riformista
Tra i libri italiani più attesi del 2011.
continua la lettura
Alessandra Buccheri - L'Angolo Nero - Blog
Un romanzo che ha il respiro e la lingua di un piccolo classico e il cuore duro di un thriller, in cui il lettore viene risucchiato pagina dopo pagina.
continua la lettura
Prezzo copertina
13 €
- sconto 15%
11,05 €
Prezzo copertina
9,99 €

LIBRO
EBOOK
ISBN
978-88-7521-295-7

Pagine
149

Pubblicazione
gennaio 2011


contenuti extra

Ti consigliamo anche

Tommaso Pincio
Lo spazio sfinito Dopo un’assenza di molti anni, torna il libro culto di Tommaso Pincio, ora pronto a...
Stefano Jorio
Radiazione Capace di coniugare una trama trascinante con una scrittura calda e raffinata, questo...
Carlo D'Amicis
La battuta perfetta Attraverso un conflitto generazionale tra padre figlio, Carlo D'Amicis ci rivela la ridicola...
Ernesto Aloia
Sacra Fame dell'Oro Vincitore della del Premio Letterario Montà d'Alba - C. Cocito 2006 «Dovresti vedere...
Ernesto Aloia
Chi si ricorda di Peter Szoke? Padri di famiglia annichiliti dalla logica del fast food, editori trash specializzati in cinismo e...
Google+